Un commento

Inscenano impiccagione
in carcere, due
detenuti in ospedale

Due detenuti di origine marocchina a Cà del Ferro sono finiti in ospedale a scopo precauzionale oggi pomeriggio, a seguito dell’intervento del medico carcerario che era stato allertato in quanto i due avevano minacciato il suicidio. Da quanto si apprende, i due, di 30 e 25 anni, hanno inscenato un’impiccaggione. Secondo il segretario del Sappe Donato Capece, tuttavia si è trattato di una messinscena che non li avrebbe messi realmente in pericolo di vita, ma era finalizzata a “portare a casa un trasferimento o la collocazione al lavoro”, o altra forma di pena alternativa. “I nostri detenuti – afferma Capece – hanno capito l’antifona delle carceri italiane, dove di fatto possono comandare. E gli unici ad esserne consapevoli sono i poliziotti penitenziari. Mi auguro che questo governo cambi finalmente il sistema carcerario”.

© Riproduzione riservata
Commenti
  • Mirko

    Senza parole…..