Un commento

Personale, Comune primo
in Italia nel progetto
'Riformattiva'

Il Comune di Cremona si è classificato primo in tutta Italia nella graduatoria del progetto “Riformattiva” del Dipartimento Funzione Pubblica della Presidenza del Consiglio dei Ministri nell’ambito del Pon Governance e Capacità Istituzionale 2014-2020. Partiranno, quindi, con il supporto specialistico del progetto “Riformattiva”, azioni specifiche per rilevare le competenze e fare un confronto tra le professionalità esistenti e quelle di cui l’Ente avrebbe bisogno per arrivare al piano triennale dei fabbisogni. Gli obiettivi? Migliorare ulteriormente l’efficienza organizzativa e la gestione del personale.

L’importante risultato raggiunto si inserisce nel percorso attuato in questi anni sui temi dell’organizzazione e del personale e che ha portato alla definizione di obiettivi strategici e gestionali negli strumenti di programmazione volti a introdurre nuovi servizi ai cittadini, migliorare i processi, adottare nuovi modelli organizzativi e strumenti di gestione, come lo sportello telematico, recentemente inaugurato, e lo smart working ovvero il lavoro agile. Le iniziative messe in campo in questi anni hanno premiato il Comune di Cremona che è stato il primo tra 36 comuni italiani ad essere ammesso al programma “Riformattiva” per coerenza tra obiettivi attesi e tema scelto, riconducibilità alle strategie dell’Ente, coinvolgimento di soggetti interni ed esterni e maturità organizzativa derivante da attività realizzate negli ultimi tre anni. Ora il Comune, per rispondere al progetto del Dipartimento Funzione Pubblica, nominerà un referente, costituirà un gruppo di lavoro, svilupperà un piano di azioni, parteciperà alle attività formative e agli incontri territoriali/naz

ionali per la condivisione e l’approfondimento del know how prodotto.”Esprimiamo la grande soddisfazione dell’Amministrazione per il risultato conseguito, – dichiarano l’assessore alle Risorse e all’Innovazione con delega al Personale Maurizio Manzi e la Segretario Generale Gabriella Di Girolamo – che rende merito al lavoro svolto in questi ultimi tre anni dalla struttura organizzativa del Comune di Cremona che ha avuto la capacità di costruire percorsi progettuali ed iniziative volte al miglioramento delle competenze del personale, dei processi operativi e degli strumenti a supporto delle attività. Grazie al riconoscimento di queste capacità – proseguono – e quindi all’inserimento nell’importante progetto nazionale “Riformattiva”, L’Ente sarà protagonista in un gruppo di lavoro che consentirà, attraverso l’applicazione di sperimentate metodologie ed il supporto di esperti, di confrontarsi con altre realtà ed acquisire, in modo strutturato, la base informativa sulle competenze esistenti e, conseguentemente, definire quelle necessarie e indispensabili a supportare le strategie ed i progetti futuri già in fase di avanzata definizione”.

© Riproduzione riservata
Commenti
  • Sorcio Verde

    Credevo avesse vinto il comune di Ficarra…