3 Commenti

Soresina, due denunce
dei carabinieri
per liti e e risse

Un egiziano di 19 anni, E.A.E.A.A, è stato denunciato per il trambusto causato domenica sera in piazza Garibaldi a Soresina, in quanto insieme ad altri avventori si era rifiutato di uscire da un bar nell’ora di chiusura. Una volta uscito, il giovane aveva aggredito i carabinieri, chiamati ad intervenire, brandendo un frammento di vetro di una bottiglia e riuscendo così a prendere la via di fuga. Sul suo conto gravano le accuse di resistenza a pubblico ufficiale e possesso di oggetti atti ad offendere.

E sempre un egiziano 38enne di Soresina, artigiano, ieri è stato denunciato per lesioni personali,  minacce aggravate e possesso di oggetti atti ad offendere, in seguito ad una lite riconducibile a motivi lavorativi, con un proprio dipendente, un operaio marocchino di 37 anni, residente a Pian Camuno (Bs). Dagli accertamenti dei carabinieri il soresinese lo avrebbe colpito con un’arma da taglio procurandogli una lieve ferita ad una gamba, curata al pronto soccorso dell’ospedale di Cremona. Il litigio è avvenuto alle 22 in vicolo dei Mille.

© Riproduzione riservata
Commenti
  • Mirko

    3 biglietti sola andata per Egitto e marocco

    • Luigi Salvini

      Ritornare a casa in Egitto la fanno tutto ma subito non mantenerli in carcere

  • luciano1956

    ciapà el camel trenin e barcheta