2 Commenti

Ubriachi alla guida,
raffica di denunce
e di patenti ritirate

Raffica di denunce e di patenti ritirate per guida in stato di ebbrezza sul territorio. Una serie di controlli fatti sulle strade di Cremona dai Carabinieri, hanno portato alla denuncia a piede libero di tre persone, per guida in stato di ebbrezza. Il caso più eclatante quello di una donna cremonese di 36 anni, M.I., residente a Soresina e disoccupata, controllata sulla via Mantova mentre circolava a bordo di una Ford Fiesta e trovata positiva all’alcool test, con tasso pari a 2,34 g/l., quasi 5 volte il consentito.

Un’altra donna, K.D.A.G., 33 anni, nata e residente in Costa d’Avorio, è stata fermata in via Sesto alla guida di una Opel Corsa, trovata positivo all’alcool test con tasso 1,95 g/l.. Anche nel suo caso il documento di guida è stato ritirato.

Sempre in via Mantova, fermato un 35enne, G.A. nato e residente a Cremona, mentre a bordo della sua Alfa Romeo guidava con un tasso alcolico nel sangue pari a 1,08 g/l..

Un’altra cremonese, P.S., di 42 anni, è stata invece denunciata per il rifiuto di sottoporsi all’accertamento sullo stato di alterazione psicofisica correlata all’uso di sostanze stupefacenti, dopo essere stata fermata in viale Po per un controllo.

Situazione simile a Casalbuttano ed Uniti, dove è stato un tunisino residente in paese a finire nei guai. L’uomo, H.H., classe 1957, era alla guida di una Peugeot 206, di proprietà di un’altra persona in evidente stato di ebbrezza alcoolica, ma si è rifiutato di sottoporsi all’alcol test. I militari hanno perciò provveduto direttamente al ritiro della patente di guida.

© Riproduzione riservata
Commenti
  • Mirko

    Ottimo lavoro dell’arma

  • Simone

    Cremona e limitrofi: zona di tossici e ubriaconi!