Commenta

Volley, nel derby di B2
Ostiano travolge
l'Esperia 3-0

OSTIANO 3 – ESPERIA 0 (25-13; 25-10; 25-11)

Dominio assoluto della Csv-Rama Ostiano che nel derby di ritorno con l’Esperia impiega solo 61′ per aver la meglio delle “cugine” vendicando la sconfitta dell’andata grazie ad una prestazione strepitosa che non ha lasciato spazio alla replica delle avversarie. Aggressività, intensità e coraggio, questi gli ingredienti di una partita pressoché perfetta che Ostiano ha tenuto in pugno dal primo all’ultimo pallone spadroneggiando a muro (13 a 1 con 8 di Barbarini), in attacco (51% contro il 22% dell’Esperia) ed in difesa con recuperi sensazionali che hanno innervosito le avversarie.
L’avvio di Ostiano è quello delle grandi occasioni con l’Esperia che resta a contatto in avvio, prova a non perdere terreno grazie a Ghisolfi e Lodi ma viene travolta dal parziale infinito che la blocca in P3 scrivendo un 9-0 che porta il tabellone dal 16-13 al 25-13 con 7 muri vincenti nel parziale. L’Esperia perde la bussola, va in confusione e perde subito contatto dal set. Sbano prova ad inserire le atlete a disposizione ma le cremonesi vengono travolte dalla furia delle padrone di casa che con 7 punti di Frugoni impongono un passivo ancor più pesante alle avversarie chiudendo a quota 10 con l’attacco al 70%.
Per l’Esperia il terzo set è l’ultima spiaggia e Decordi prova a trascinare le compagne alla remuntada. La verve delle cremonesi si infrange contro una Csv-Rama granitica che incassa il punto a punto iniziale grazie agli ottimi ingressi di Zagni, Frigerio, Bozzetti e Stringhi scappando alla prima occasione buona. Ravera firma i fendenti decisivi, Barbarini ci mette 3 muri e il tabellone passa dal 10-9 al 25-11 che chiude il match e vale il 3-0. Grazie alle sconfitte di Olginate e Fiorenzuola la Csv-Rama Ostiano allunga a +5 sul terzo posto e a +7 sul quarto mantenendo uno dei primi due posti che valgono la qualificazione diretta alle semifinali playoff.

Csv-Rama Ostiano: Barbarini 17, Vidi 13, Ravera 12, Danieli 3, Lassoued 3, Frugoni 7, Musiari (L), Frigerio 2, Bozzetti 1, Zagni, Stringhi 1, Feroldi n.e. All. Magri.

Esperia Feraboli Cremona: Bulla 3, Decordi 8, Bassi 2, Lodi 4, Ghisolfi 3, Muzzupappa, Perroni (L), D’Este 1, Onyeukwu, Miglioli, Antonioli. All. Sbano.

Arbitri: Ciman e Tonato.

Note: spettatori circa 300; durata set: 19′, 20′, 22′; aces: 7-2; errori in battuta: 7-3; muri: 13-1; attacco: 51%-22%; ricezione: 76%(39%)-61%(17%).

© Riproduzione riservata
Commenti