Un commento

La Vanoli ritrova
la vittoria: 99-72
contro Brindisi

HAPPY CASA BRINDISI-VANOLI CREMONA 72-99 (26-23, 44-44, 55-76)

HAPPY CASA BRINDISI. Suggs   19 Tepic 3   Smith 12   Mesicek 9   Cardillo 3 Sikarov ,  Iannuzzi   13 Lydeka 10     Donzelli ne    Giuri   3 Petracca. All. Vitucci

VANOLI CREMONA. Johnson Odom 27    Martin   27 Gazzotti ,   T Diener , Ricci   4 Ruzzier 2    Portannese 4 Fontecchio 15 Sims 12    D Diener 6 Milbourne 2  . al. Sacchetti

T2p 30-43 Tiri 3 p 11-27   Tl 6-6

La Vanoli Cremona non è appagata! Ha ancora fame e vuole continuare a lottare per un posto ai play-off. Questo è il verdetto scaturito al termine del match di Brindisi dove il sodalizio del presidente Aldo Vanoli ha espugnato il PalaPentassuglia per 99-72.

Dopo tre sconfitte consecutive i biancoazzurri sono tornati a ruggire trascinati dalle straordinarie prestazioni di Johnson Odom e Martin nonché da Fontecchio e Sims. 7-0 iniziale per i pugliesi ma una “tripla” di Fontecchio interrompe la serie. Concede qualche spazio difensivo Cremona al 5’ ma è protagonista Johnson Odom e gli ospiti si portano sul 13-18. E’ la difesa a uomo cremonese a farsi trovare impreparata favorendo la rimonta dei locali con un parziale di 6-0 19-18 all’8’.

Allungo della Happy Casa 26-20 al 9’ e 26-23 al 10’ . Dodici punti consecutivi di martin con due super schiacchiate di potenza portano il match in parità al 13’ 30-30. La partita non ha un padrone e si mantiene sui binari dell’equilibrio. Brindisi con buone trame offensive riprova ad allungare 42-37 al 17’ ma Sims e Johnson Odom rimettono a posto la situazione all’intervallo 44-44 da sottolineare che il team di coach Vitucci ha catturato 24 rimbalzi contro i 14 degli ospiti.

Con un terzo quarto da favola e approfittando di un black-out nel tiro da tre punti, Cremona surclassa Brindisi. 10-4 il parziale dei lombardi al 23’ (48-54) ma i locali insistono nel tiro dal grande arco senza successo . La Vanoli Cremona sospinta da martin Johnson Odom e Fontecchio va a più 28 al 28’ e 55-76 al 30’ Nell’ultimo periodo il team di coach Sacchetti è ordianria amministrazione, vive di rendita rallentando la manovra ed alla Happy casa non rimane altro che leccarsi le ferite. Domenica al palaRadi big match contro la Germani Brescia.

Marco Ravara

© Riproduzione riservata
Commenti
  • MENCIA

    finalmente una vittoria dopo le precedenti sconfitte