3 Commenti

Offese e spintoni ai carabinieri
per sfuggire al controllo:
42enne in manette

Foto di repertorio

E’ finito in manette nella serata di sabato 21 aprile un rumeno, Z.C., residente a Soresina e operaio, per rifiuto di fornire indicazioni sulla propria identità, resistenza e oltraggio a pubblico ufficiale.

I fatti si sono verificati nel corso di un controllo operato dai Carabinieri nei confronti degli avventori di un bar di Soresina, in quella Piazza Italia. L’uomo, dopo essere stato sorpreso in evidente stato di ebrezza alcolica, si è rifiutato di esibire i documenti d’identità.

Non contento, ha apostrofato i militari con epiteti offensivi e volgari, e successivamente li ha spintonati cercando di fuggire per sottrarsi al controllo. I carabinieri lo hanno così immobilizzato e arrestato. L’uomo, di 42 anni, è ora trattenuto in camera di sicurezza in attesa della direttissima.

 

© Riproduzione riservata
Commenti
  • Enrico Lombardi

    facciamo il toto exit ? per me resta dentro massimo 10 ore

    • Illuminatus

      Com’è umano Lei… io direi 12 ore…

  • Mirko

    Soggetto pericoloso, quindi galera e poi rimpatrio con divieto di entrare in Italia a vita