Commenta

Sportivi e bambini sulle linee
del piedibus e in classe. Via
al concorso 'Piccoli passi'

La pioggia non ha fermato l’avvio del concorso Piccoli passi per un comportamento sostenibile promosso dall’Assessorato alle Politiche Educative e all’Istruzione in collaborazione con l’Assessorato all’Ambiente. I bambini delle scuole in cui è attivo il piedibus hanno così trovato ad attenderli alle fermate atleti e presidenti delle società sportive cremonesi, alcune delle quali fanno parte della rete ExSportAbile e Cantieri Sportivi per l’inclusione. Gli sportivi si sono innanzitutto presentati e poi hanno illustrato in modo sintetico la propria disciplina, nonchè i risultati raggiunti: diversi referenti hanno infatti vinto titoli regionali, nazionali o internazionali. In particolare, una volta in classe, hanno spiegato perché è importante fare attività fisica per stare bene, crescere e socializzare. Oltre ai rappresentanti dello sport cremonese ai capolinea dei piedibus c’erano anche il Sindaco, gli Assessori e la Presidente del Consiglio comunale: anche loro hanno seguito i vari gruppi. I bambini delle scuole primarie Capra Plasio, Monteverdi, Boschetto, Don Primo Mazzolari, Manzoni, S. Ambrogio, Stradivari hanno così iniziato e concluso la loro giornata in modo diverso dal solito.

I giovanissimi allievi della scuola primaria Monteverdi che utilizzano la Linea Verde del Piedibus hanno trovato ad attenderli al capolinea di via Vecchia, insieme all’Assessore Maurizio Manzi, gli appartenenti all’Associazione “Gli Amici di Robi” (basket), quelli della Linea Gialla, con capolinea via Mincio, gli atleti dell’ASD Sansebasket. I bambini della Monteverdi che utilizzano la Linea Arancione, con capolinea via Arenili, angolo via Fulcheria, hanno trovato alcuni componenti del Laboratorio APS (danza) insieme all’Assessore Mauro Platè, mentre il consigliere Luca Burgazzi insieme ai rappresentanti dell’ASD Atletica-Mente AICS (canotteggio) hanno accompagnato gli allievi, sempre della Monteverdi, che si servono della Linea Blu.

Gli atleti dell’ASD Cremona Rugby con la Vice Sindaco Maura Ruggeri hanno atteso al capolinea di piazza S. Paolo i bambini della scuola primaria Capra Plasio dove poi si sono recati. Al capolinea di via Ghisi, i bambini della Linea Ghisi, che frequentano la Don Mazzolari, sono stati accolti dagli atleti dell’ASD Dinamo Zaist (tennis da tavolo) e dall’Assessore Rosita Viola. Mobilitati anche gli allievi della scuola S. Ambrogio che sono soliti utilizzare la Linea del Sole (capolinea via della Margherite), accompagnati ed intrattenuti da una rappresentanza dell’ASD Leone Rosso (arti marziali cinesi) e dall’Assessore Barbara Manfredini.

Al capolinea di via Rialto, Linea Verde, i bambini della scuola primaria Manzoni hanno trovato ad attenderli esponenti dell’ASD Flora (bocce), gli allievi della stessa scuola, che solitamente si servono della Linea Blu (capolinea piazza della Libertà, davanti al Comando della Polizia Locale), sono stati accolti dagli atleti dell’ASD Bissolati (canoa) insieme al Sindaco Gianluca Galimberti, mentre quelli della Linea Gialla (capolinea via Genala, angolo via Rizzi), hanno incontrato come accompagnatori gli appartenenti all’Associazione Baskin, i frequentatori della Linea Rossa al capolinea di via Orti Romani (angolo via Dante) gli escursionisti del CAI Cremona, e quelli della Linea Lilla (capolinea via XX Settembre, angolo via Platina) gli atleti dell’ASD Delfini e Simona Pasquali, Presidente del Consiglio comunale. Infine, nel pomeriggio, gli allievi della scuola primaria Boschetto (linea Prato della Noia) hanno incontrato Gigi Brotto dell’ASD Cremona Judo, e i bambini della primaria Stradivari (Linea Doposcuola) gli atleti dell’ASD Eridania (pattinaggio).

Il piedibus con gli sportivi segna il momento di avvio del concorso Piccoli passi che, fino al 25 maggio, coinvolgerà tutti gli alunni delle scuole primarie statali sulle piccole azioni quotidiane che si possono compiere per migliorare la propria salute e quella del pianeta.

© Riproduzione riservata
Commenti