Ultim'ora
Un commento

Non restituì l'auto
noleggiata: condannato
e arrestato 43enne

E’ stato condannato a due anni e sei mesi di carcere per appropriazione indebita e simulazione di reato, ed è così stato rintracciato e portato in carcere dai Carabinieri: C.L.M., pregiudicato milanese 43enne residente a Cremona, raggiunto da un ordine di esecuzione per la carcerazione emesso il 17 maggio dalla Procura  Generale della Repubblica presso il Tribunale di Bergamo.

I reati, commessi a Caravaggio, risalgono al 2012, quando l’uomo dopo aver noleggiato una Fiat Panda non tornò più a restituirla, rendendosi irreperibile. I successivi accertamenti avevano dimostrato che, nonostante l’uomo avesse denunciato il furto della vetture per giustificare la mancata restituzione, in realtà si era trattato di una simulazione di reato in quanto l’auto fu in realtà venduta a terzi.

© Riproduzione riservata
Commenti