Ultim'ora
9 Commenti

Gare di boxe in pieno
giorno sotto la pagoda dei
giardini pubblici - IL VIDEO

Una segnalazione preoccupante, quella che giunge dal video che mostra due persone intente ad un incontro di boxe, sotto la  pagoda dei Giardini Pubblici alle 4 di un pomeriggio qualsiasi. Immagini che evidenziano lo stato di degrado, ma soprattutto di totale abbandono da parte di chi dei giardini pubblici dovrebbe essere custode, il Comune, che ha tra i suoi compiti quello della tutela della sicurezza e della quiete pubblica per chi i giardini li vive quotidianamente: bambini, famiglie e anziani.

Del presidio della polizia locale non c’è traccia, nessun controllo durante il giorno, nessuno che faccia rispettare le regole, tanto che soprattutto la sera in pochi si azzardano ad attraversare i giardini.

Dopo quest’ultimo episodio sale il malcontento del presidente del comitato quartiere Centro Paolo Marcenaro che raccoglie le legittime proteste di chi lì ci abita e deve sopportare chi gioca al pallone nell’aiuola centrale che si trasforma fino a tarda notte in un campo da calcio, di chi bivacca o si stravacca sulle panchine, o di chi , come in questo caso, organizza incontri di boxe, proprio come in un film di qualche anno fa con Brad Pitt, “Fight club”. L’ incontro, si è poi spostato sotto le montagnole, altra zona off limits soprattutto di sera.  “Da questa situazione, che tra l’altro va avanti da anni, non se ne esce e bisogna far presto”, spiega Marcenaro. Ed ecco allora che prende ancora quota la proposta che il presidente del quartiere centro aveva lanciato qualche anno fa, ignorata dalla pubblica amministrazione: chiudere i giardini pubblici di piazza Roma con una cancellata, e alle otto della sera tutti fuori. Insomma, un triste ma per molti necessario, ritorno al passato.

Silvia Galli

© Riproduzione riservata
Commenti