Ultim'ora
9 Commenti

Multe in città: quasi
un milione di euro nei
primi tre mesi del 2018

E’ pari a 953.467,93 euro l’importo delle contravvenzioni emesse in città nei primi tre mesi del 2018 relativamente ai verbali emessi e notificati in materia di sanzioni amministrative per violazioni al codice della strada, alle altre leggi dello stato ed ai regolamenti comunali.

Nel dettaglio, l’importo più grosso è quello legato alla contravvenzione delle norme di circolazione stradale, compresi i divieti di sosta, che per le famiglie è pari a 787.135,26 euro, mentre per le imprese è pari a 95.556,57 euro. E’ invece pari a 3.392,02 euro l’importo delle contravvenzioni elevati a privati cittadini per ecesso di velocità, mentre solo 281,53 euro è il saldo imputabile alle imprese. Infine le contravvenzioni ai regolamenti comunali sono costate 64.766,53 euro ai privati e 2.336,02 euro alle imprese.

Questi importi sono comprensivi anche delle “entrate di dubbia e difficile esazione, per le quali non è certa la riscossione integrale”, dunque non si tratta di un importo complessivo che non corrisponde a quanto effettivamente incassato dall’amministrazione.

Considerando che per tutto il 2017 le sanzioni risultavano complessivamente pari a 3 milioni di euro, per il momento le contravvenzioni risultano in crescita. Del resto l’entrata in vigore del Daspo Urbano, da pochi mesi, con un incremento delle sanzioni per determinate violazioni, specialmente relative al decoro urbano, potrebbe ulteriormente aumentare le contravvenzioni elevate.

LaBos

© Riproduzione riservata
Commenti