Commenta

Anche 26 ciclisti
cremonesi alla
maratona delle Dolomiti

I partecipanti cremonesi all'edizione dello scorso anno

Ci saranno anche 26 cremonesi domenica 1 luglio tra i 9.000 ciclisti di 60 diverse nazionalità alla partenza della 32° edizione della Maratona Dolomites-ENEL, la granfondo ciclistica più blasonata e ambita d’Europa. Gli atleti al via sfideranno i 7 passi dolomitici: Pordoi, Sella, Campolongo, Falzarego, Gardena, Valparola, Giau tutti rigorosamente chiusi al traffico con partenza da La Villa alle 6.30 del mattino e arrivo a Corvara per la regina delle Granfondo internazionali che ogni anno riceve oltre 32mila richieste di adesione per soli, si fa per dire, 9.000 pettorali.
Tre i percorsi di gara: Lungo di 138 km e 4230 m di dislivello, Medio di 106 km e 3130 m di dislivello e Sella Ronda di 55 km e 1780 m di dislivello. I partecipanti italiani sono in maggioranza con 4.500 iscritti, seguiti da Germania, Gran Bretagna, Paesi Bassi, Danimarca e Belgio. Ci sono anche ciclisti provenienti da Qatar, Giappone, Colombia, Corea, Kazakistan. Questa edizione sarà caratterizzata dalla grande affluenza di nomi noti dello sport in generale e di imprenditori e dirigenti, che amano le sfide toste. Tra gli sportivi Elia Viviani, Miguel Indurain, Alessandro Zanardi, Davide Cassani, Paolo Bettini, Manfred e Manuela Mölgg, Dorothea Wierer, Lisa Vitozzi, Dominik Windisch, Federico Pellegrino, Christof Innerhofer, Antonio Rossi, Yuri Chechi, la pluricampionessa di casa Maria Canins e tanti altri.

La lista dettagliata dei partecipanti di ogni provincia può essere scaricata dal sito https://services.datasport.com/2018/velo/maradolo/

© Riproduzione riservata
Commenti