Commenta

Coppa del Mondo canottaggio,
quattro di coppia maschile
protagonista in semifinale

Gentili in gara nel quattro di coppia

A Linz, nella seconda giornata di Coppa del Mondo, tra semifinali e recuperi l’Italia avanza in finale con 11 imbarcazioni e, di queste, due parlano cremonese. Grande prova per il quattro di coppia Senior maschile di Andrea Panizza (Fiamme Gialle/Moto Guzzi), Filippo Mondelli (Fiamme Gialle/SC Moltrasio), Luca Rambaldi (Fiamme Gialle) e Giacomo Gentili (Fiamme Gialle/SC Bissolati), protagonista di una semifinale che lo ha visto schizzare in avanti e piazzarsi al comando sin dalle prime palate.

Trentasei i suoi colpi di passo che hanno permesso alla barca azzurra di essere prima al passaggio di ogni frazione e di presentarsi al traguardo senza forzare e controllando gli avversari davanti a Germania e Nuova Zelanda. Gara tattica invece quella del doppio PL di Valentina Rodini (Fiamme Gialle) e Federica Cesarini (Fiamme Oro/Canottieri Gavirate). Le due azzurre, in terza posizione sin dall’inizio, non perdono di vista le avversarie che potrebbero dar loro fastidio e, dopo il passaggio in terza posizione ai 1000 metri, attaccano la Svizzera e si portano al secondo posto dietro alla Nuova Zelanda che nel frattempo sotto la spinta azzurra aveva superato anch’essa la barca elvetica. Sul finale le kiwi vincono ma alle loro spalle ci sono le azzurre leggere che si mettono alla spalle la Svizzera. Ci prova Andrea Cattaneo (SC Bissolati) nel doppio ITA2 con Emanuele Fiume (Fiamme Gialle/Pro Monopoli), ma dopo una bella gara deve cedere agli avversari conquistando un quinto posto che vale la finale B, in programma domani mattina alle 8,35. Sempre domani anche le finalissime con Rodini in acqua alle 11,33 e Gentili alle 12,18. c.coppola

Cattaneo nel doppio

Rodini nel doppio

© Riproduzione riservata
Correlati
Commenti