Un commento

Distretto della Liuteria:
il Comune cerca sponsor
per la comunicazione

Il Comune cerca sponsor per il Distretto Culturale della liuteria, l’organismo che ha sostituito il Distretto culturale cremonese, tenuto a battesimo dall’amministrazione provinciale e poi adottato dal Comune con la nuova connotazione sul’artigianato liutario. E’ pubblicato da qualche giorno l’avviso pubblico per manifestazioni di interesse a sponsorizzare le “azioni di comunicazione” del Distretto per l’anno 2018. Pochissimo il tempo a disposizione: pubblicato il 18 giugno, l’avviso ha scadenza il 27 di questo stesso mese.

Tra gli obiettivi del Distretto c’è tra l’altro il coordinamento delle azioni per la conferma del titolo di bene immateriale dell’umanità per la liuteria cremonese da parte dell’Unesco: assegnato a Cremona nel 2012, il riconoscimento va consolidato a scadenze fisse con azioni che testimonino il perdurare nel tempo della tradizione. E uno degli scopi del Distretto è appunto quello di “salvaguardare il “sapere e saper fare” liutario così come riconosciuto e iscritto nella Lista Rappresentativa del Patrimonio Immateriale dell’Umanità Unesco”. Oltre a “valorizzare il patrimonio della Liuteria classica attraverso le azioni di conservazione, di promozione e di ricerca del Museo del Violino di Cremona; assicurare una solida formazione per chi si accinge a studiare Liuteria a Cremona (…);
avviare, per la prima volta a Cremona, sostenere e consolidare corsi di laurea universitari nelle discipline del restauro degli strumenti musicali e dell’ingegneria del suono (…); promuovere le attività dei Laboratori universitari di diagnostica non invasiva (Università di Pavia) e di acustica (Politecnico di Milano) presenti presso il Museo del Violino (…)” e incentivare tutte le dìforme di collaborazione con i diversi attori.

La manifestazione di interesse è diretta trovare una sponsorizzazione finanziaria  per sostenere economicamente la realizzazione di alcune azioni, nell’ambito del piano di comunicazione del Distretto culturale della Liuteria: promozione del programma di formazione e di ricerca del Distretto culturale della Liuteria, eventi di promozione del “saper fare liutario cremonese”, creazione di prodotti di comunicazione per specifiche azioni del Distretto.

© Riproduzione riservata
Correlati
Commenti
  • Mario Rossi SV

    Ma se non ricordo male, non aveva giá trovato la Yamaha come sponsor, che fine ha fatto?