6 Commenti

Telecamera incastra l'autore
dei roghi in centro: è un
disoccupato 35enne IL VIDEO

E’ un cittadino italiano di 35 anni,  disoccupato, residente a Cremona, con a carico numerose segnalazioni di polizia, l’uomo che alcuni giorni fa aveva causato due roghi in centro città. Lo hanno identificato e denunciato i poliziotti della Squadra Mobile anche grazie alle telecamere di sorveglianza, nella giornata di sabato 23 giugno, mentre percorreva in bicicletta il centro città.  L’uomo aveva aveva appiccato il fuoco di un cestino dell’immondizia in via Mercatello e di un tendone della pizzeria il Pomodoro. Gli investigatori, dopo aver visionato i filmati delle telecamere di videosorveglianza della zona, si erano attivati per rintracciare il vandalo. Dopo pochi giorni riuscivano ad identificare compiutamente l’autore del fatto che nella notte del 14 giugno aveva provocato i due roghi, fortunatamente senza causare danni alle persone o rilevanti danni patrimoniali. La denuncia è per il reato di danneggiamento a seguito di incendio di cui all’articolo 424 del codice penale.

© Riproduzione riservata
Correlati
Commenti
  • Andrea Ferrari

    Questa è una delle tante situazioni di disagio esistenti nel nostro territorio che esplodono.
    Peccato che sia un italiano, avevo già la fiaccola in mano per andare in processione di protesta.

  • Jo lega

    Da come era imbranato secondo me ha dei parenti strani

  • disqus_jQeGIpbFH9

    Questo è fuori di testa , TSO.

  • Roberto

    Questo ragazzo non ha bisogno di essere preso in giro, ha bisogno di aiuto. TSO lo farei a quei paraculi che riducono così le persone, ci vogliono schiavi, ci avranno guerrieri! E non babbei come quelli che non capiscono

  • Illuminatus

    Il disagio mentale è un’epidemia diffusa di cui nessuno parla, ma esiste eccome.

    Prima di giudicare, cercare di capire. Lo so che a volte è difficile, ma oguno porta dentro di sé un fardello di cui tu, passante o commentatore su CROggi, non sai proprio nulla. Purtroppo è così. 🙁

    • Andrea

      Questo è uno dei commenti che intendevo. Completamente d’accordo, ovviamente valutando il caso. Ci sono anche semplicemente gli st****i.