Un commento

Nuovo Cfp agricolo, iscrizioni
entro il 30 giugno. Mantovani:
"Ribaltato il modo di insegnare"

C’è tempo ancora fino al 30 giugno per potersi iscrivere al percorso triennale per “Operatore agricolo con indirizzo zootecnico” offerto dal Centro di formazione professionale “Sant’Antonio Abate”. Dal prossimo anno, presso la sede del Seminario vescovile di Cremona (via Milano 5), partirà infatti la prima classe di ragazzi usciti dalle medie, pronti ad imparare, nell’arco dei tre anni, tutte le fasi del lavoro all’interno dell’azienda di allevamento, dall’attività di mungitura e cura degli animali, alla guida delle principali macchine agricole.

Il direttore didattico del percorso, Stefano Mantovani, spiega le novità di un approccio didattico che si differenzia dalle altre scuole del settore: “Abbiamo ribaltato quella che, nell’immaginario, è la metodologia classica della scuola tradizionale: la lezione frontale, le lunghe spiegazioni, gli studenti che ascoltano. Tutto questo nella nostra scuola non ci sarà. Svilupperemo attività che valorizzano l’intelligenza contestuale, l’affidabilità, il senso di responsabilità, la capacità di lavorare in team. Tutte intelligenze ‘de facto’ escluse dal sistema valutativo classico”.

Il motto del Cfp Sant’Antonio Abate è “lavorando si impara”: “Dal lavoro – spiega ancora Mantovani – ricaveremo i principi teorici che reggono la conoscenza tecnica e di base. Si chiama metodo induttivo: si imparerà molto facendo insieme e affrontando problemi reali, direttamente in azienda o in laboratorio”. Da abbandonare, anche, l’antica immagine del bergamino: “Oggi la professionalità di chi gestisce una stalla deve essere molto alta. Per governare alcuni processi si utilizzano programmi informatici che richiedono una conoscenza e un aggiornamento costanti”.

Alla fine del terzo anno, gli allievi otterranno una Qualifica ma potranno conseguire anche un Diploma, con ulteriori competenze acquisite, con l’aggiunta di un quarto anno. E’ possibile iscriversi telefonicamente (3282654326 o 0372/1786348 i numeri abilitati) o scrivendo all’indirizzo mail istituto.santantonioabate@gmail.com.

© Riproduzione riservata
Correlati
Commenti
  • un fascio di luce

    Grande iniziativa! peccato riguardi solo il settore agricolo e non anche la meccanica, idraulica ed elettricista… le famose scuole professionali di una volta, ma con un insegnamento non cattedratico ma che parte dalla esperienza maturata “nel fare”.
    spero che le aziende cremonesi siano pronte a collaborare con la scuola, trovando forme come stage ecc di collaborazione e insegnamente “sul campo”.