Commenta

Palazzo Stradiotti, al via la
ristrutturazione da 4 milioni
Viabilità modificata

Entrano nel vivo i lavori a palazzo Stradiotti, lo storico complesso architettonico che si trova a due passi da corso Garibaldi e palazzo Raimondi rimasto abbandonato per diversi anni ed ora in fase di ristrutturazione grazie al progetto avviato da Fondazione Stauffer proprietaria dell’immobile. Si tratta di un intervento per oltre 4 milioni di euro per il recupero architettonico del complesso e del suo ampio giardino. E proprio il giardino è interessato in questi giorni dal montaggio di una gru per cui è stato necessario disporre la chiusura di vicolo Raimondi con modifiche alla viabilità. Un intervento che proseguirà per un paio di giorni per consentire le operazione in tutta sicurezza, nel vicolo che separa palazzo Stradiotti da palazzo Raimondi. Una volta ultimati i lavori nell’immobile, il cui nucleo principale risale al Cinquecento, verranno trasferiti i corsi di perfezionamento musicale dell’Accademia attualmente dislocati tra la scuola di musica Monteverdi e il teatro Ponchielli. Saranno ricavate le aule studio per i solisti e per i quartetti, oltre a spazi comuni, specificatamente richiesti da Salvatore Accardo. Il salone più grande, affrescato, ospiterà l’aula magna ed è prevista anche una piccola foresteria, in fondo al giardino, destinata ad una parte degli allievi che frequentano i corsi. Gli interventi riguarderanno anche l’ampio giardino ottocentesco rimasto anch’esso per anni incolto e abbandonato.

Cristina Coppola

© Riproduzione riservata
Correlati
Commenti