3 Commenti

In viale Po marciapiedi
al buio? La 'colpa'
è anche dei rami

A sinistra il viale con la precedente illuminazione; a destra con quella nuova

L’assessore Alessia Manfredini replica alla segnalazione di scarsa illuminazione della parte pedonale di viale Po (leggi qui: Viale Po, i nuovi led lasciano al buio la pista pedonale).

“In merito alla nuova illuminazione di viale Po, mi preme sottolineare che gli interventi effettuati sono avvenuti a seguito di studi preliminari, seguiti da sopralluoghi e da un test realizzato attraverso la posa dei primi sei apparecchi a led da 110 Watt sui pali esistenti (4000 gradi Kelvin). La riqualificazione ha comportato un aumento complessivo della luminosità sulla strada, e in parte anche anche sui marciapiedi. Siamo nel pieno della stagione estiva, quando gli alberi che costeggiano il viale sono particolarmente carichi di foglie, è inevitabile che ci sia una parziale schermatura.

Non appena sarà possibile procedere alla periodica potatura delle fronde – conclude l’assessore –  gli oggettivi effetti della nuova illuminazione saranno ben visibili”.

© Riproduzione riservata
Commenti
  • Mario Rossi SV

    HAHAHA! Questa è bella, per illuminare i marciapiedi dovremo aspettare la caduta delle foglie, ad ottobre o novembre. Ma gli anni scorsi, le foglie non c’erano? O forse l’illuminazione non è stata progettata bene?

  • yetiz

    A me onestamente sembra molto meglio di prima

  • Illuminatus

    Le piante ormai oscurano anche molti semafori (anche quelli funzionanti). E’ innegabile che in passato la potatura è stata più puntuale e curata.