Commenta

Altro incidente lungo la
Giuseppina: 40enne batte
la testa contro parabrezza

Secondo incidente nel giro di poche ore, oggi alle 15, lungo la via Giuseppina, sul rettilineo che precede il cavalcavia sopra l’autostrada. Una lancia Ypsilon proveniente da Sospiro è uscita di strada finendo nel fossato laterale girando su se stessa. Alla guida, una 40enne che nell’urto ha sbattuto la testa contro il parabrezza, che si è incrinato. Sull’auto viaggiava anche la figlia, una bambina di 4 anni che non ha riportato ferite. Sul posto la Polizia Locale per i rilievi sulla dinamica e per regolare il traffico che ha registrato qualche incolonnamento;  i Vigili del Fuoco e un’ambulanza del 118 che ha portato la donna in ospedale in codice giallo.

L’incidente è avvenuto a poca distanza dal distributore Ip, lungo il tratto di strada provinciale tristemente noto per i frequenti tamponamenti. Proprio questa mattina se ne era verificato uno, senza feriti: una Citroen C2, che percorreva via Giuseppina in direzione Cremona, non si è accorta della Bmw ferma davanti a lei con la freccia a sinistra  in attesa di svoltare nell’area del distributore. Il tamponamento è stato inevitabile. g.biagi

Il tamponamento di questa mattina lungo la Giuseppina

 

© Riproduzione riservata
Commenti