Commenta

Continua l’intervento
di riqualificazione
dell’illuminazione pubblica

Giro di boa della sostituzione delle vecchie lampade dell’illuminazione con quelle a tecnologia Led, ne sono state sostituite il 50,1%. Ad oggi si contano 6270 nuove lampade a LED installate, sulle 12516 totali previste nel progetto, con una riduzione del consumo di 376.398 kw pari al 57,02% per gli apparecchi riqualificati.In questi giorni i tecnici di Citelum, in stretta sinergia con lo staff dei Tecnici del Comune di Cremona, stanno completando le sostituzioni dei corpi illuminanti nella zona attorno a via Novati e quindi interverranno nelle vie Argine Panizza, Bosco e a Cavatigozzi. I lavori proseguiranno anche durante il mese di agosto. Il programma prevede gli interventi di completamento sulla tangenziale (tratto via Castelleone e rampe accesso via Sesto e da largo Moreni al distributore Tamoil), via Massarotti, via del Giordano e via Milano (via Acquaviva e tratto di Cavatigozzi), il quartiere Castello ed il completamento della posa dei punti luce non ancora installati nelle zone già oggetto di riqualificazione. Nel frattempo, oltre al progetto che prevede l’efficientamento energetico nel centro storico, sono in atto alcuni interventi specifici per risolvere criticità strutturali all’impianto, dopo i pali piazza Pace, si completerà il tratto della tangenziale e in via Dante, oltre che proseguire con il controllo della stabilità dei pali e la sostituzione delle centraline dei semafori. “Un intervento importante che garantisce un’illuminazione migliore, più sicura e con un notevole risparmio energetico. Questa operazione comporta, infatti, una riduzione del 61% dei consumi e benefiche ricadute sull’ambiente.” la dichiarazione dell’Assessore alle Infrastrutture Alessia Manfredini.

© Riproduzione riservata
Commenti