Un commento

Saluti e ringraziamenti
al direttore dell'impianto
natatorio Riccardo Lancetti

Lettera scritta da Un gruppo di collaboratori della piscina comunale

Eg. Direttore

Siamo un gruppo di collaboratori della piscina comunale di Cremona, le chiediamo un po’ di spazio per salutare pubblicamente il direttore dell’impianto natatorio cittadino, il nostro direttore, Lancetti Riccardo. Ci sentiamo di ringraziarlo per la correttezza, la disponibilità, la trasparenza con cui ha sempre collaborato con noi in questo difficile anno di transizione dalla gestione fin alla gestione SM; lascia una piscina con un numero di utenti in aumento rispetto l’anno passato, come già testimoniato dalla stampa locale, il caso api prontamente risolto, un servizio di assistenza ai bagnanti garantito nonostante la carenza di personale, le squadre nuoto soddisfatte dalla sua competenza nel gestire la stagione sportiva; Con grande dispiacere lo salutiamo ponendoci un angoscioso dubbio chi tutelerá la nostra professionalità? chi si farà garante di rispettare la cremonesitá dell’impianto? Ci auguriamo che il comune con fermezza ci continui a garantire una direzione competente, professionale e cremonese.

© Riproduzione riservata
Commenti
  • Utenza Piscina

    Siamo un folto gruppo di utenti della piscina Comunale di Cremona ed e’ con estremo sbigottimento e dispiacere che apprendiamo che il dott. Lancetti non dirigerà più l’impianto. Come sottolineato dai collaboratori, il direttore in questione, non solo si e’ sempre dimostrato disponibile e competente, ma ha egregiamente fatto da tramite tra un’ utenza profondamente insoddisfatta della nuova gestione ed il gestore stesso. Il direttore, che conosce la realtà cremonese, che conosce da anni le richieste e le abitudini dell’utenza, ha senpre sapientemente cercato di “smussare” la nostra rabbia e insoddisfazione dovuti ai frequenti, troppo frequenti, disservizi.
    E’ proprio grazie al direttore e ad una gran parte dei suoi altrettanto competenti collaboratori, che quest’anno, abbiamo sopportato spesso situazioni oggettivamente non facilmente accettabili.
    In qualità di utenza assidua e affezionata, chiediamo al Comune e a chi di competenza, di garantirci la continuità di questa direzione che in questo difficile anno, si e’ magistralmente adoperata per cercare di garantirci una continuità di almeno parte dei servizi della precedente gestione e di un personale altamente qualificato. La sua profonda conoscenza della realtà cremonese, e’, a nostro avviso, fondamentale per gestire l’impianto nel migliore dei modi.