Cronaca
Commenta3

Litiga col padre e i carabinieri trovano droga sul comodino Turista di Cremona nei guai

Una lite scoppiata con il padre è costata ad un 33enne cremonese in vacanza una segnalazione alla Prefettura come assuntore e per detenzione illegale di sostanze stupefacenti ad uso personale. E’ successo a Numana, sulla riviera del Conero, dove padre e figlio alloggiavano in una casa vacanza. Tra i due, però, il pomeriggio del 6 agosto è scoppiata una discussione che ha richiesto l’intervento dei carabinieri. E’ allora che i militari hanno trovato sul comodino della camera da letto del giovane un cofanetto contenente 0,4 grammi di marijuana. La droga è stata sequestrata e nei confronti del 33enne è scattata la segnalazione.

© Riproduzione riservata
Commenti