Commenta

Malagnino: quartiere al buio
da 3 mesi, ne approfittano i
ladri. Il Comune non risponde

Foto Sessa

Un palo della luce spento da tre mesi e un intero quartiere abitato da 35 famiglie completamente al buio. Un’occasione ghiotta per i ladri e i malintenzionati. E’ quanto sta succedendo a Malagnino sulla strada che costeggia Cascina Ronchetto. I residenti non ne possono più, hanno paura, e finora le continue richieste fatte al Comune di aggiustare il palo che fornisce illuminazione alla zona non sono state ascoltate. L’incidente risale appunto a tre mesi fa, quando una macchina agricola aveva divelto il palo della luce. Erano intervenuti subito i vigili del fuoco che lo avevano messo in sicurezza, ma poi l’amministrazione non è intervenuta per ripristinare l’illuminazione. Conseguentemente il quartiere è stato più volte preso di mira. Una ventina di giorni fa, dei ladri, dopo aver scardinato la porta d’ingresso, stavano entrando in una delle cascine di fianco alla Ronchetto, molto probabilmente con l’intenzione di portarsi via le macchine agricole che erano custodite all’interno. Per fortuna uno dei residenti li ha scoperti, chiamando i carabinieri e costringendoli alla fuga. E’ solo uno degli episodi di microcriminalità che i residenti del quartiere hanno registrato da quando la zona è rimasta al buio. “Nonostante le continue richieste che abbiamo fatto al Comune”, ha riferito uno degli abitanti, “non è ancora stato fatto nulla. Non ci sentiamo sicuri, è ora che il problema venga risolto”.

Sara Pizzorni

 

 

 

© Riproduzione riservata
Commenti