Un commento

Mathiang ha firmato
per la Vanoli:
roster completato

Mankong Mathiang è il nuovo centro della Vanoli. Manca ancora l’annuncio ufficiale, ma dovrebbe essere fatta per il lungo originario del Sud Sudan naturalizzato australiano, che vanta 4 presenze in NBA lo scorso anno a 2 punti e 2,5 rimbalzi di media. Si completa così il roster a disposizione di coach Sacchetti per affrontare la decima stagione in serie A della Vanoli.

IL COMUNICATO UFFICIALE – La Vanoli Basket Cremona comunica di aver raggiunto un accordo con il 25enne Mangok Mathiang, pivot di 208 cm per 104 kg, nell’ultima stagione ai Greensboro Swarm in G-League con 4 presenze in NBA con la maglia degli Charlotte Hornets.
Nato l’8 ottobre del 1992 a Juba, in Sudan, Mathiang ha doppio passaporto sud-sudanese e australiano: all’età di 5 anni, infatti, si è spostato con la famiglia prima a Sidney e poi a Melbourne per fuggire dalla guerra civile. Il basket lo ha poi portato negli Stati Uniti, dove ha iniziato a giocare alla Brehm Preparatory School di Carbondale, Illinois, per poi passare alla IMG Academy di Brandenton, Florida, dove da senior ha fatto registrare 14 punti, 10 rimbalzi e 4 stoppate di media, attirando le attenzioni di diversi college. A vincere il corteggiamento è stato coach Rick Pitino per Louisville University, dove nel 2012/2013, pur non potendo giocare a termini di regolamento riguardanti i giocatori internazionali, ha fatto parte della squadra dei Wildcats campione NCAA. Cresciuto di stagione in stagione fino a segnare 7.8 punti di media con 6.0 rimbalzi e 1.1 stoppate in 33 partite da titolare da senior nella stagione 2016/2017, la sua chance se l’è guadagnata alla NBA Summer League di Orlando, in cui ha convinto gli Charlotte Hornets a firmarlo con un two-way contract. Dopo il debutto da pro il 25 ottobre del 2017 contro i Denver Nuggets e 4 partite a 2.0 punti e 2.5 rimbalzi di media, ha proseguito la sua stagione nell’affiliata di G-League, i Greensboro Swarm, viaggiando a 10.8 punti, 9.2 rimbalzi e 1.4 stoppate di media in 43 gare, con un high di 28 punti e 11 rimbalzi lo scorso 22 dicembre contro i Windy City Bulls.

© Riproduzione riservata
Commenti
  • MENCIA

    speriamo bene