3 Commenti

Ponte sul Po, interrogazione
di Canale (Pd) al sindaco
per conoscerne lo stato

Un’interrogazione a risposta orale da discutere durante il prossimo Consiglio Comunale. E’ questo lo strumento scelto da Santo Canale, consigliere in quota Partito Democratico, per conoscere lo stato del ponte sul Po tra Cremona e Castelvetro. Le motivazioni della richiesta sono da ricercarsi nella “particolare attenzione alla stabilita’ dei ponti che il momento richiede” e nella considerazione che il ponte sia “di dubbia resistenza e assente da controlli”. Anche perché, lamenta l’esponente dem, il ponte, nonostante il divieto permanente “per gli autoveicoli aventi massa a pieno carico superiore alle 20 tonnellate”, che tale “ordinanza non viene rispettata”, come del resto il limite di velocità: il transito giornaliero medio di oltre 22mila veicoli che nel 50% dei casi supera il limite consentito, “può gravare considerevolmente sulla resistenza e stabilità della struttura del ponte”.

Canale chiede quindi al sindaco di attivarsi “presso gli Enti competenti al fine di conoscere quali sono allo stato attuale le condizioni di stabilità, idoneità statica e tutela della sicurezza della circolazione del Ponte”, ma anche “quali gli interventi manutentivi programmati e/o in corso d’opera”, oltre a “quali maggiori controlli e sanzioni volti a garantire il rispetto dell’ordinanza che vieta il transito agli autoveicoli aventi massa a pieno carico superiore alle 20 tonnellate saranno posti in essere anche in accordo e collaborazione con il comune di Castelvetro Piacentino”.

© Riproduzione riservata
Commenti
  • Mario Rossi SV

    Dopo questa interrogazione lo nominerei per la presidenza della repubblica, é troppo ler Cremona…

  • Roberto Sisto Bodini

    Il sindaco di Castelvetro Piacentino si è battuto giustamente per vietare il traffico pesante sul ponte, ma in assenza di controlli non è efficace. Percorro giornalmente il ponte sul Po e molto spesso noto che il divieto è disatteso da molti camionisti. Basterebbe una videosorveglianza efficace come quella dei varchi in zona ZTL per scoraggiare questi utenti e non un semplice cartello di divieto così poco visibile come quello attuale.

  • Roberto Sisto Bodini

    Il sindaco di Castelvetro Piacentino si è battuto giustamente per
    vietare il traffico pesante sul ponte, ma in assenza di controlli non è
    efficace. Percorro giornalmente il ponte sul Po e molto spesso noto che il
    divieto è disatteso da molti camionisti. Basterebbe una videosorveglianza
    efficace come quella dei varchi in zona ZTL per scoraggiare questi utenti e non
    un semplice cartello di divieto così poco visibile come quello attuale.