Commenta

Sguardo ConCorde torna
a vibrare sabato 8 con
Daniele Richiedei

Domani, sabato 8 settembre, torna l’appuntamento con la rassegna Sguardo ConCorde. Alle 18, ad esibirsi in corso Garibaldi, davanti alla casa nuziale di Antonio Stradivari e di fianco alla statua che lo raffigura, sarà il violinista Daniele Richiedei con la seconda parte del suo Viaggio nella canzone italiana.

Cosa hanno in comune i canti delle mondine e Mina? La tarantella del Gargano e Rugantino? Piero Ciampi e Franki Hi-nrg? Lo spiega, suonando, il musicista bresciano nella sua Storia della Canzone Italiana, partendo dalle cantate di origine medievale, passando per la canzone popolare e d’autore ottocentesca e pre repubblicana, per arrivare ai giorni nostri. Così come avvenuta nella sua prima esibizione, il 28 luglio scorso, il violinista e improvvisatore presenterà brani diversi, per coprire un percorso secolare in poco meno di un’ora.

Il terzo ed ultimo appuntamento di questa seconda parte della rassegna – la prima aveva vista protagonista la violinista Anastasiya Petryshak ed il Quartetto ConCorde – è in programma sabato 29 settembre, sempre alle ore 18, e vedrà la partecipazione straordinaria di Maria Francesca Polli, autrice del testo Volevo scriverti da tanto, singolo scelto per lanciare il nuovo album di Mina Maeba.

© Riproduzione riservata
Commenti