Commenta

Volley femminile Serie
B2: Esperia, buon terzo
posto al Duemme

Prima uscita stagionale dell’Esperia Cremona. Le Tigri gialloblù hanno sondato il terreno di gioco ed oliato i meccanismi partecipando al trofeo Duemme di Offanengo

Organizzato dal Volley Offanengo, il torneo quadrangolare ha visto la partecipazione, oltre dell’Esperia Cremona, anche delle padrone di casa della Chromavis Abo e di due fomazioni veronesi, il Vivigas Arena di Castel Azzano (B1, girone B) e l’Orotig Peschia del garda, neo promossa in B2.

Nel primo incontro, assente Sara Lodi per motivi di lavoro, coach Emanuele Sbano ha gettato nella mischia Nicoli e Fortuna in diagonale, Decordi e Ventura schiacciatrici, Brandini e Ghisolfi al centro, Ruffa libero. Dopo i primi scambi Vivigas ha preso qualche punto di vantaggio, ma le gialloblù sono riuscite a recuperare sino al 16-15; metà set combattuto poi alcuni errori di troppo e la verve realizzative delle avversarie hanno permesso a Vivigas di chiudere il parziale. Equilibrato anche il secondo dove l’Esperia, nonostante i pensati carichi di lavoro della preparazione, ha tenuto testa alle veronesi (22-25). In accordo tra i due tecnici si è giocato un terzo parziale: Sbano ha fatto scendere in campo anche tutte le seconde linee.

La finalina pe ril terzo e quarto ha sorriso per l’Esperia che ha sconfitto le pari categoria dell’Orotig Peschiera. Rientrata Lodi ma assente Decordi per impegni di lavoro, la squadra di Sbano ha vinto agilmnente il primo set, soffrendo nel secondo. Meglio il terzo. Dunque, le impressioni sono positive ma l’ambiente non si scalda, il viaggio che porterà ald ebutto di Reggio Emilia è ancora lungo. Da domani (lunedì 17 settembre) riprenderanno le sedute pesi e gli allenamenti mentre il secondo test match è fissato per venerdì 21 settembre ad Almenno San Bartolomeo contro il Lemen Volley.

© Riproduzione riservata
Commenti