Commenta

Due gli eventi culturali
proposti per la canonizzazione
di padre Francesco Spinelli

Domenica 14 ottobre il beato Francesco Spinelli, fondatore dell’Istituto delle Suore Adoratrici del SS. Sacramento di Rivolta d’Adda, sarà proclamato santo in Piazza San Pietro con la solenne celebrazione presieduta da Papa Francesco.

Per celebrare l’occasione, a Cremona sono state organizzate due iniziative culturali: La prima sarà martedì 2 ottobre alle 21 al cinema Filo con la presentazione de “Un silenzio che parla”, cortometraggio diretto da Maria Amata Calò proprio sulla figura del beato Spinelli e sull’eredità del suo carisma che oggi continua con le opere dell’Istituto da lui fondato. Il docu-film è stato pensato dall’Istituto delle Suore Adoratrici del SS. Sacramento di Rivolta d’Adda e dall’Ufficio per le Comunicazioni sociali della Diocesi di Cremona con il patrocinio e la collaborazione del Comune di Cremona. La serata sarà ad ingresso libero.

Venerdì 26 ottobre alle 20,45, invece, andrà in scena “Scolpisci te stesso”, spettacolo teatrale all’Auditorium Giovanni Arvedi del Museo del Violino in Piazza Marconi. Promosso dall’Istituto delle Suore Adoratrici del SS. Sacramento di Rivolta d’Adda, in collaborazione con la Diocesi di Cremona e la Federazione Oratori Cremonesi, l’appuntamento si inserisce all’interno della settimana in cui le reliquie di san Francesco Spinelli saranno venerate nella Cattedrale di Cremona, dove arriveranno domenica 21 ottobre.

“Scolpisci te stesso” è uno spettacolo realizzato dalla “Compagnia dei Piccoli” e liberamente ispirato alla vita del santo. La serata sarà ad ingresso libero, ma è consigliata la prenotazione per i gruppi presso gli uffici della Federazione Oratori Cremonesi (037225336; info@focr.it).

All’ingresso e all’uscita dall’Auditorium “Giovanni Arvedi” sarà allestita una mostra iconografica sulla biografia di don Spinelli e la storia dell’Istituto.
Al termine dello spettacolo, apertura straordinaria della Cattedrale per la preghiera e la venerazione del santo.

Si segnala intanto che ci sono ancora posti disponibili per partecipare alla canonizzazione di don Francesco Spinelli, il prossimo 14 ottobre in Piazza San Pietro.

In preparazione alla canonizzazione, il vescovo Antonio Napolioni presiederà nel pomeriggio di sabato 13 ottobre la Messa nella Basilica di Santa Maria Maggiore, dove il giovane sacerdote trovò ispirazione per il carisma dell’istituto religioso.
Sempre a Santa Maria Maggiore lunedì 15 ottobre, all’indomani della canonizzazione, il vescovo Napolioni presiederà la Messa di ringraziamento.

Tre le proposte di viaggio predisposte dalle Suore Adoratrici: due giorni con viaggio in pullman, due giorni con viaggio in treno, oppure solo per la giornata di domenica con viaggio notturno in pullman. Per ulteriori informazioni: www.suoreadoratrici.com; cononizzazione@suoreadoratrici.it; tel. 3313919054.

© Riproduzione riservata
Correlati
Commenti