3 Commenti

Arrestato lo spacciatore dei
rave e degli eventi musicali
"Smercio per poter vivere"

E’ stato arrestato dai Carabinieri agli ordini del Maggiore Rocco Papaleo alle prime luci dell’alba in flagranza di reato per detenzione a fini di spaccio di sostanze stupefacenti. E’ quanto successo a Marco Bigliardo, nato e residente a Cremona, celibe, disoccupato e conosciuto come “Biglia interista”. Intorno alle 5 della mattina di oggi, sabato 29 settembre, il 26enne stava percorrendo via Castelforte alla guida di un’utilitaria Ford quando è stato sottoposto a perquisizione veicolare e personale da parte degli uomini dell’Arma. Il ragazzo è stato sorpreso a detenere 500 euro in contanti e, nascosta nel portafoglio, una dose di cocaina.

I Carabinieri hanno quindi deciso di procedere anche ad una perquisizione domiciliare in quanto il cremonese aveva un atteggiamento sospetto ed era noto sia alle forze dell’ordine sia agli ambienti degli assuntori di sostanze stupefacenti per essere un assiduo frequentatore di “rave party” ed eventi musicali, in particolare quelli organizzati dai centri sociali, anche quello di zona Cascinetto dove risulta esserne un’attivista occupando spesso della “produzione” musicale nel corso degli eventi ivi organizzati. Durante la perquisizione sono stati rinvenuti due barattoli di vetro contenenti circa un etto e mezzo di marijuana, cinque cubetti di vari tipi di hashish per un peso di circa 50 grammi, un altro panetto di hashish con la scritta “freshly baked” (appena sfornata, ndr) e vari oggetti per il taglio e il confezionamento delle sostanze stupefacenti tra cui due “grinder” metallici.

Bigliardo ha quindi dichiarato ai Militari che non avendo lavoro, questo era l’unico mezzo di sostentamento e che normalmente smerciava all’interno dei rave party e degli eventi musicali cui, come detto, è solito partecipare. Espletate le formalità di rito, è quindi stato trattenuto presso le camere di sicurezza della caserma “S. Lucia” per il conseguente processo con rito per direttissima, previsto per la giornata odierna. Continuano, infine, gli accertamenti finalizzati ad individuare i clienti di “Biglia”, quasi tutti orbitanti nel mondo dei rave party e dei centri sociali.

© Riproduzione riservata
Commenti
  • Gianluca

    Quindi l: per vivere tu ammazzi gli altri.

    • Blizzard

      Ancora per poco perché sta arrivando il reddito di cittadinanza e dopo non avrà più bisogno di spacciare

  • yetiz

    A mio avviso la cosa peggiore è quella di essere interista..