Commenta

Blitz dei carabinieri a
Cremona Musica: sequestrate
500 tavole di legno illegale

Sequestrate ben 500 aste e tavole di legno di pernambuco, un albero di origine brasiliana, molto raro e protetto, dal valore di circa 500mila euro: questo il bilancio dell’operazione eseguita lo scorso venerdì dai Carabinieri del nucleo forestale nell’ambito di Cremona Musica 2018. Il legno, molto ricercato per gli archetti dei violini, secondo i militari era infatti stato importato illegalmente. E’ altresì scattata la denuncia nei confronti dei venditori.

L’operazione è stata condotta dai Carabinieri Forestali del Raggruppamento Cites di Roma e dei Nuclei Cites di Modena, Malpensa e Ponte Chiasso, coadiuvati dal Comando Stazione di Cremona (Cites è la convenzione internazionale di Washington su fauna e flora protette).

Il permanbuco, detto anche Pau Brasil, viene utilizzato storicamente per realizzare archetti di violino di grande pregio, con prezzi che oscillano dai 500 ai 10.000 euro. Tuttavia oggi in natura è diventato rarissimo e nella sua zona d’origine (lo stato del Pernambuco in Brasile) è quasi scomparso. Si tratta quindi di una specie tutelata dalla Cities, che ne vieta l’importazione, la detenzione e la vendita senza la prescritta licenza, che ne assicura la origine legale. Documentazione che però mancava nel legno sequestrato a Cremona.

Ora le indagini dei carabinieri proseguiranno allo scopo di intercettare e bloccare altre partite illegali dal Brasile, che vengono triangolate nel nostro Paese per essere spedite su mercato cinese.

lb

© Riproduzione riservata
Correlati
Commenti