Commenta

Pizzighettone, alla vigilia
dei ‘Fasulin’ Pro Loco esce
dal Cda dell'ente fiere

L'edizione dello scorso anno dei Fasulin de l'oc

Quando mancano due settimane all’inizio della rassegna dei Fasulin de l’oc, uno degli appuntamenti principali del calendario pizzighettonese, la mossa del presidente Pro Loco Beltrando Ghidoni agita le acque nel borgo. Ghidoni, ha infatti inviato, venerdì 12 ottobre, una lettera di dimissioni da consigliere di Pizzighettone Fiere dell’Adda, la partecipata comunale che gestisce in sostanza gli eventi turistici del paese.

Per il momento lo stesso Ghidoni non ha voluto rilasciare alcun commento, ma l’uscita di scena del consigliere da PFA ha i contorni di una presa di posizione da parte della stessa Pro Loco nei confronti dell’attuale gestione dell’ente comunale. A livello formale, in ogni caso, il ruolo di Ghidoni all’interno dell’ente fiere è a titolo personale su nomina del sindaco, ma è chiaro che il fatto di essere rappresentante di Pro Loco è un fattore determinante.

A questo punto bisogna capire come si comporterà il Comune. L’Amministrazione guidata da Luca Moggi ha infatti due possibilità: provare a ricucire lo strappo o nominare un nuovo consigliere al posto del presidente Pro Loco che però dovrebbe essere esterno al consiglio della stessa Pro Loco. Per ora il primo cittadino ha “preso atto della cosa” in attesa di un incontro con Ghidoni che dovrebbe avvenire nei prossimi giorni.

mt

© Riproduzione riservata
Commenti