Commenta

Il Centro per l'impiego
lascerà via Massarotti
Verso palazzo Fodri

Il Centro per l’Impiego della Provincia di Cremona lascerà gli spazi di via Massarotti. Dovrebbe trasferirsi a palazzo Fodri, immobile individuato dal Comune di Cremona come sede idonea ad ospitare gli uffici, a cui afferiscono utenti del capoluogo e di numerosi altri comuni del circondario. Per legge sono appunto i Comuni a doversi far carico del reperimento degli spazi per le politiche del lavoro, che però come personale dipendono  dall’amministrazione provinciale, su delega della regione. Un ‘giro’ di competenze complicato, che per l’appunto demanda ai comuni la responsabilità delle sedi.

In palazzo Fodri sono disponibili circa 700 mq di superficie, gli spazi un tempo occupati dalla Cariplo, ed è qui che andrebbero ad insediarsi gli uffici. Se l’ipotesi andrà in porto il prestigioso palazzo di origine 400esca di corso Matteotti tornerà ad una piena fruizione, dopo essere entrato nel patrimonio della Fondazione Città di Cremona durante il mandato di presidenza Lonardi.  Qui hanno stabilito la loro sede la società di informatica Net4Market, arrivata lo scorso luglio al piano terra; in precedenza nella porzione di fabbricato più antica, quella prospiciente il cortiletto decorato con fregi in cotto, si erano stabiliti i corsi di restauro di Cr.Forma e quelli della laurea magistrale in restauro strumenti  musicali antichi dell’Università di Pavia. Altri locali erano già stati ristrutturati per farne sede di una società di ingegneria, del coro Costanzo Porta e di una scuola di ballo.

© Riproduzione riservata
Commenti