Commenta

Pizzighettone, in chiesa
visite teatralizzate nei
pomeriggi dei 'Fasulin'

Il gruppo teatrale ‘Le stanze di Igor’ farà rivivere, attraverso l’interpretazione dei suoi attori, la storia della chiesa di San Bassiano a Pizzighettone nei pomeriggi dei ‘Fasulin de l’oc’ attraverso visite guidate teatralizzate. Gli attori si cimenteranno in vari personaggi storici come Bernardino Campi, pittore del ‘500 autore della Crocifissione, affresco dipinto nella controfacciata della chiesa. Ma ci saranno anche altri personaggi illustri che hanno lasciato testimonianze nella chiesa di S. Bassiano, come Diego Salazar e della sua consorte donna Francesca, castellano della piazzaforte di Pizzighettone, il quale decise che alla sua morte sarebbe stato sepolto nella Cappella della Rosario e per questo volle ornarla con tre preziosi altorilievi, gioielli del Trecento lombardo, che fece trasportare appositamente da una chiesa di Milano nel 1613.

Infine, alcune popolane faranno rivivere il grave episodio avvenuto durante l’assedio di Pizzighettone del 1733 e raffigurato nella monumentale pala d’altare del presbiterio, dipinta da Giovan Angelo Borroni, forse il migliore tra i pittori del Settecento cremonese. Questa rievocazione, nell’intenzione degli organizzatori, vuole “convincere che la storia non è una narrazione noiosa confinata nelle pagine polverose dei libri e che le opere d’arte non sono presenze mute, seppur ammantate di bellezza”. L’appuntamento, nel dettaglio, è nella chiesa di S. Bassiano a Pizzighettone nei pomeriggi di domenica 28 ottobre, giovedì 1 novembre e domenica 4 novembre alle ore 13.30, 14.30, 15.30 e 16.30.

© Riproduzione riservata
Commenti