Ultim'ora
33 Commenti

Nuova bomba d'acqua
Chiuso il sottopasso di
via Monviso, traffico in tilt

AGGIORNAMENTO – Giunta, tecnici dei vari Settori e Servizi del Comune e agenti della Polizia Locale all’opera per interventi che si sono resi necessari a causa dell’ondata di maltempo che ha sta interessando anche Cremona. Nel pomeriggio il sottopasso di via Monviso è stato chiuso e il traffico in tangenziale, ma anche in buona parte della città, è andato letteralmente in tilt con disagi e veicoli in coda. Si segnala inoltre la caduta di alcuni alberi e black out in varie zone della città e della provincia.

Prosegue quindi il monitoraggio della situazione con particolare attenzione proprio ai sottopassi, quindi ai livelli dei corsi d’acqua e del fiume Po, che è ormai a -2,50 metri sotto lo zero idrometrico. Un’azione portata avanti in stretta collaborazione con la Prefettura e in particolare con l’apposita Unità di crisi costituita in tali circostanze.

Sul fronte Cremasco, si è concluso poco fa, nella sede di via Macello, l’ultimo vertice tra protezione civile, amministrazione e vigili del fuoco. Ne è emerso che la situazione idrometrica in città al momento è buona, tuttavia a Ponte Cene – riferimento idrometrico del Serio – è stato raggiunto alle 14 il livello di guardia. Per questo motivo,dalle 19 si attende una nuova piena del fiume.

La criticità dipende dal fatto che nella zona Orobica e nella Bergamasca sono previste ancora almeno 7-8 ore di perturbazioni di forte intensità, con la conseguenza che la piena del Serio potrebbe facilmente superare i livelli registrati ieri.

Le misure precauzionali sono le medesime comunicate ieri nell’ordinanza emessa dal sindaco Stefania Bonaldi. Restano dunque chiusi i parcheggi della discoteca Zanzibar e ‘la buca’, riaprirà invece la sede dell’istituto Racchetti sul viale di Santa Maria,  salve azioni di costante monitoraggio serale e notturno ad opera di Protezione Civile, Polizia Locale e altre forze in campo per i controlli. È previsto nuovo vertice per fare il punto della situazione alle ore 18.30.

Anche a Soncino l’amministrazione comunale mette le mani avanti: con un’ordinanza urgente, infatti, in via precauzionale è stato chiuso il ponte della ss498 (ponte del Cicero) ai soli mezzi pesanti con portata superiore ai 35 quintali.

© Riproduzione riservata
Correlati
Commenti