Un commento

Ad Aldo Vanoli il premio
Reverberi Oscar del Basket
Cerimonia il 18 febbraio

“Riconoscimento di grande prestigio per Aldo Vanoli: al nostro presidente è stato assegnato il Premio Reverberi Oscar del Basket per il ‘Contributo al basket’”. Con queste parole, affidate ad un comunicato ufficiale, la Vanoli annuncia il premio assegnato al patron bianco-azzurro che succede nell’albo d’oro a personaggi del calibro di Walter Scavolini (1993), Dado Lombardi (1994), Giorgio Porelli (1995), Giorgio Armani (2005), Andrea Bargnani (2006), Stefano Landi (2012), Luigi Brugnaro (2013), Graziella Bragaglio (2017). Alla cerimonia di consegna dei premi, in programma lunedì 18 febbraio 2019 nella cornice della tenuta Venturini-Baldini di Quattro Castella sarà presente il ‘gotha’ della pallacanestro italiana e internazionale. Giunto alla sua 33esima edizione il Premio Reverberi-Oscar del Basket può a tutti gli effetti considerarsi “la più importante manifestazione in ambito cestistico a livello nazionale”, come sottolineano dalla Vanoli.

Istituita nel 1985 in onore e ricordo del grande arbitro reggiano Pietro Reverberi, recentemente inserito nella Hall of Fame del basket mondiale come uno dei migliori arbitri di tutti i tempi, la manifestazione ha saputo negli anni rinnovarsi diventando un punto di riferimento per atleti, dirigenti, arbitri e semplici appassionati della ‘palla a spicchi’: un momento importante per una rivisitazione della storia del basket, dei suoi personaggi, dei suoi miti e di quei valori umani che da sempre il basket riesce a trasmettere ai suoi tifosi. L’iniziativa, grazie alla collaborazione della Federazione internazionale, è riconosciuta come l’unica manifestazione in Italia che premia tutte le categorie operanti nel mondo del basket, dagli arbitri ai dirigenti passando per giocatori, giocatrici, allenatori e giornalisti.

© Riproduzione riservata
Commenti
  • MENCIA

    grazie sciur Aldo