Ultim'ora
3 Commenti

Ex imam di Cremona
denunciato dalle Iene: 'Botte
e palpeggiamenti alle donne'

Un ex imam di Cremona è finito nell’occhio del ciclone dopo un servizio apparso sulle Iene nei giorni scorsi (IL SERVIZIO). L’uomo sarebbe considerato una sorta di “esorcista”, tanto che alcune ragazze islamiche, che hanno poi denunciato l’accaduto alla nota trasmissione di Italia1, si erano rivolte a lui in momenti delicati della propria vita, ad esempio in caso di problematiche familiari e psicologiche.

“Ero depressa e il medico mi aveva prescritto dei farmaci, ma non li volevo prendere” racconta una delle testimoni. “La mia famiglia mi aveva allora mandato da questo imam, che diceva che mi avrebbe aiutato con la lettura del Corano”. Le cose però non erano andate proprio così.

L’uomo, come raccontato dalle testimoni, andava ben oltre la preghiera: “Mi stringeva, mi toccava, anche sotto il velo. Poi mi ha messo le mani intorno al collo e continuava a stringere, finché non sono svenuta”. Un’altra ha raccontato di essere stata addirittura schiaffeggiata e poi picchiata sulla schiena con un tubo in plastica.

A confermare la versione delle due donne, un video realizzato proprio dalle Iene, grazie alla collaborazione di Jleana Valentino, boxeur professionista, che si è resa disponibile per fingersi una donna mussulmana in cerca di aiuto.

Come si vede nelle riprese fatte di nascosto, l’imam le mette le mani addosso, toccandole il viso e i capelli, anche sotto il velo, la stringe a sè e infine le mette le mani intorno alla gola: essendo un’esperta del settore, la boxeur riesce a liberarsi con una mossa tattica, ma alle telecamere della trasmissione racconta poi che situazioni di quel tipo, per una donna che non è allenata, rappresentano un vero pericolo, dal punto di vista fisico. Ad aggravare il tutto, per le donne islamiche, ci sarebbe la componente psicologica: secondo il Corano, infatti, una donna non potrebbe essere toccata da un uomo che non fa parte della sua famiglia.

© Riproduzione riservata
Commenti