Commenta

Congressi locali, plebiscito per
Peluffo a segreteria regionale
Soldo: 'Pd motore cambiamento'

Sarà Vinicio Peluffo il nuovo segretario regionale del Partito Democratico. Nessuna sorpresa, in quanto candidato unico, invece per quanto riguarda il segretario provinciale (Vittore Soldo). In totale sono stati 855 i votanti che hanno partecipato alle assemblee di circolo organizzate oggi, domenica 18 novembre, in provincia di Cremona per il congresso locale del Partito Democratico. In palio, oltre all’elezione del segretario regionale e provinciale,  anche il rinnovo di coordinatori e direttivi di ogni circolo.

Per quanto riguarda il congresso regionale, come detto, a spuntarla è stato Peluffo che ha vinto ampiamente: con 678 preferenze totali ha superato l’80% dei voti validi. Eugenio Comincini si è fermato invece al 19,4% (163 voti). Le schede bianche o nulle sono state 14. Il candidato unitario alla segreteria provinciale Vittore Soldo ha raccolto il 97% dei consensi sul territorio provinciale (733 voti su un totale di 756 votanti, ndr). Nella città di Cremona i congressi hanno visto la partecipazione di 120 iscritti: anche qui ha trionfato Peluffo con 85 voti contro i 33 di Comincini. Sono stati inoltre eletti i coordinatori e i direttivi dei cinque circoli presenti nel capoluogo, mentre il segretario cittadino (che dovrà coordinare il lavoro territoriale e la rappresentanza in Comune) verrà scelto tra dicembre e gennaio, anche se, salvo clamorose sorprese, sarà il consigliere comunale Luca Burgazzi.

Vittore Soldo, neo eletto segretario provinciale, ha così commentato il risultato congressuale: “Con il passaggio congressuale di oggi la comunità del Partito Democratico ha dimostrato ancora una volta di voler continuare ad essere motore di cambiamento e di progresso per questo paese che oggi più di prima ha bisogno di Politica. C’è ancora molto da fare ma la giornata di oggi ci dimostra che la voglia è ancora molto forte e la tenacia che c’è alla base del PD è radicata. Ringrazio i militanti e chi si è messo a disposizione per rappresentare al meglio il PD sul territorio ai vari livelli. Ringrazio in particolar modo chi mi ha preceduto in questo ruolo, Matteo Piloni, perché ha fatto da guida a questo partito, in un momento non facile ma ascoltando tutti e riportando la bellezza della politica al centro della vita del Partito. Quindi grazie Matteo: ci aspetta ancora tanta strada insieme”. Nei prossimi giorni, fanno sapere i dem, il segretario invierà una lettera aperta a tutti gli iscritti della Federazione di Cremona.

Anche il segretario uscente Matteo Piloni ha voluto commentare l’esito dei congressi locali: “Oggi circa 800 iscritti della nostra Federazione hanno partecipato al rinnovo degli organismi dei nostri circolo e alla scelta del segretario provinciale. Un’altra bella prova di partecipazione e Democrazia. Ma soprattutto una giornata per rinnovare passione e determinazione, guardando avanti. Da oggi non sono più segretario provinciale. Sono stati anni impegnativi e faticosi, ma sono stati anche e soprattutto anni belli”. “Sono in molti – ha concluso Piloni – che devo ringraziare per l’impegno e il sostegno che, anche se in ruoli diversi, continueremo a dare. I segretari dei circoli, i membri della segreteria provinciale, il presidente dell’assemblea Franco Verdi, i coordinatori dei circondari, Omar Bragonzi ed Enrico Manifesti, ma anche Serenella Taraschi che ha dato un grosso contributo sul casalasco, i componenti dell’assemblea provinciale, i tanti sindaci e amministratori impegnati nei Comuni e nelle aziende. E poi Luciano Pizzetti e Cinzia Fontana come parlamentari, e Agostino Alloni in regione. E ancora Valentina, Claudio, Giovanna, Mauro, Enzo, Franco, Bruno, Simona e la commissione congressuale che ha organizzato questa importante giornata. Ma ora diamo tutti una mano a Vittore Soldo, da oggi segretario provinciale della Federazione di Cremona, a cui vanno i miei migliori auguri di buon lavoro e il mio pieno sostegno”.

 

© Riproduzione riservata
Correlati
Commenti