4 Commenti

Batteria esausta portata in
discarica e subito sottratta
Allora a che serve differenziare?

Lettera scritta da MB

Egregio Direttore,
sabato mi reco all’area di smaltimento rifiuti di san Rocco per conferire alcuni rifiuti per poterli smaltire nel modo più corretto possibile. Faccio i miei complimenti al personale e al comune per aver installato delle sbarre per evitare l’accesso all’interno della discarica alle persone non autorizzate evitando scorribande di camioncini pronti a entrare semivuoti e ad uscire pieni di materiale. Mi sono reso conto però di questo: ho smaltito una batteria auto per via delle sostanze inquinanti contenute all’interno. Dopo averla messa a terra, la batteria è stata presa e caricata sull’auto di una persona lì ferma all’interno dell’impianto con la propria auto. Questo avviene anche per apparecchi elettrici. Ora mi dico: fin tanto che è un pezzo di legno, un cerchio di bicicletta in buono stato, posso anche capire e lasciare perdere. Ma una batteria che io voglio smaltire correttamente viene sottratta e probabilmente disassemblata artigianalmente, creando un profitto a una persona noncurante del fatto che il suo comportamento è inquinante per l’ambiente. Forse basterebbe mettere questi oggetti in contenitori dai quali, una volta introdotto il materiale, non è possibile asportarlo.
Vorrei sottoporre questo al Comune per poter intensificare ulteriormente i controlli e provvedere a eseguire lo smaltimento dei rifiuti nel modo corretto ed evitare sempre più sottrazioni di materiale. Un controllo sempre alto educa le persone e rende sempre più vivibile e bella la città.

 

© Riproduzione riservata
Commenti
  • brontolo

    É successo anche a me…ormai li é una giungla

  • Mario Rossi SV

    Dopo con questa gente potrebbe succedere questo….
    https://www.ilgiorno.it/cronaca/colico-morto-cassonetto-1.1556856

    • Graziano Ansaldi

      Vicenda simile a quella del ladro che entrato in una casa per rubare ed essendo stato morso dal cane, ha chiesto un risarcimento, che il solito Giudice, sempre attento ai problemi dei delinquenti ma non delle vittime , ha avvalorato .

  • bvzpao

    intervento perfetto. Sui prodotti pericolosi non si può transigere con questa leggerezza. Olii esausti, vernici, batterie e simili sono pericolosissimi per l’ambiente. Bisogna insistere magari premiando chi li conferisce in discarica invece che usare fossi o water per eliminarli. Ma sperare in una raccolta differenziata intelligente è presto, chi la gestisce non lo vuole capire