Commenta

Tornano le pigotte Unicef,
un successo la cena
solidale a palazzo Trecchi

“Unicef Cremona, attivo da molti anni in città, mi ha chiesto di assumere l’incarico di presidente, un impegno che intendo portare avanti con grande serietà. Ringrazio i tanti che sono qui a Palazzo Trecchi per partecipare alla Cena Unicef, promossa in occasione della Giornata Mondiale per l’Infanzia che si celebra oggi, 20 novembre, e che aderendo all’evento hanno dimostrato sensibilità per i diritti dei bambini…”. Così Giuliana Guindani, visibilmente soddisfatta nonché commossa per il felice esito sia della mattinata al “Cittanova” targata Unicef, dedicata agli alunni delle primarie e incentrata su “I diritti dei bambini”, sia della cena da lei organizzata al “Trecchi” in qualità di presidente del Comitato provinciale Unicef (entrambi gli eventi patrocinati dal Comune di Cremona).
Nei primi cinque mesi del suo mandato, con l’aiuto delle volontarie Unicef di lungo corso e nuove reclute, sono già tante le iniziative che stanno rinverdendo “le nostre casse sempre affamate di aiuti da mandare ai bambini d’Italia e del mondo”.
Agli oltre cento generosi commensali, tra cui il sindaco Gianluca Galimberti e alcuni rappresentanti degli altri Club di Servizio, Giuliana Guindani ha poi rinnovato l’invito ad una visita nella riqualificata sede storica di Unicef Cremona, in via Baldesio – angolo piazza del Comune, dove, con l’approssimarsi della festività di Santa Lucia, sarà possibile trovare doni per i propri figli e nipoti con il valore aggiunto della solidarietà.
È adesso si avvicina il tempo delle Pigotte, le bambole di pezza che hanno la doppia valenza di rendere felici le bambine che le ricevono “portando anche luce nel buio di piccole vite ingiustamente infelici…”.

© Riproduzione riservata
Commenti