Commenta

Amministratori centrodestra,
incontro con Salini: presentata
in provincia mozione su Cr-Mn

Martedì 20 novembre alle ore 21.00, presso le Case Matte di Pizzighettone, una settantina di amministratori locali di centrodestra si sono riuniti per discutere e fare il punto sulla situazione politica, amministrativa e infrastrutturale del nostro territorio. Gli amministratori presenti, insieme all’eurodeputato e commissario provinciale di Forza Italia Massimiliano Salini, hanno giudicato l’esito delle recenti elezioni provinciali, ribadendo l’esigenza di perseguire la via del centrodestra unito. Particolare attenzione è stata rivolta ai prossimi appuntamenti territoriali, per i quali si è ribadita la necessità di portare avanti il lavoro di condivisione tra liste civiche e partiti. Oltre a questo, gli amministratori presenti hanno dedicato un focus specifico alla situazione infrastrutturale della nostra provincia. Dalla discussione che si è svolta durante la serata è emerso il testo di una mozione urgente rivolta al presidente della Provincia di Cremona in merito alla realizzazione dell’autostrada Cremona-Mantova.

A tal proposito, i consiglieri provinciali del gruppo ‘Centrodestra per Cremona’ (Massimo Mori, Alberto Sisti, Giovanni Rossoni) hanno depositato oggi, venerdì 23 novembre, una mozione urgente da discutere nel prossimo consiglio provinciale fissato per il 29 novembre. Nel testo della mozione, si ricorda che “l’autostrada regionale Cremona – Mantova rappresenta il primo caso di concessione regionale in Italia ed è inserita tra le opere viabilistiche prioritarie della Regione Lombardia, per la quale la Regione ha già stanziato per l’opera stessa 108 milioni di euro ed era già stato annoverato tra le priorità strategiche nell’accordo tra l’ex Presidente Maroni e l’ex Ministro Del Rio negli accordi previsti nel Patto per la Lombardia 2016/2017”. Inoltre, CpC rimarca come la sua realizzazione possa “costruire in collegamento tra gli aeroporti padani, i due porti fluviali di Cremona e di Mantova e i relativi poli logistici, con possibilità di interscambio tra ferrovia, strade e vie d’acqua” e risponde “alla necessità di creare un nuovo corridoio alternativo rispetto alle autostrade ‘A4’ e ‘A1’, andando a costruire una maglia che offra percorsi diversi e meno congestionati”. Inoltre, la necessità di realizzare l’opera stradale rappresentata “un ulteriore fondamentale tassello verso la costituzione di un territorio tra due province sia per quanto riguarda i collegamenti (oltre allo sviluppo stradale è già in fase di studio il raddoppio della linea Ferroviaria dello Stato), sia per la gestione dei servizi”. Pertanto il gruppo chiede al presidente provinciale di impegnarsi a “confermare in ogni sede istituzionale, a partire dal tavolo della competitività convocato dal Presidente regione Lombardia, Attilio Fontana, per il prossimo 11 dicembre, l’importanza strategica dell’autostrada Cremona – Mantova per il territorio della provincia di Cremona e per l’intero sud Lombardia” e di “attivarsi, unitamente a regione Lombardia e ai rappresentati istituzionali interessati al progetto, per richiedere al Governo di sostenere economicamente la realizzazione dell’autostrada Cremona – Mantova allo scopo di ridarne concreta attuazione”.

Salini in ogni caso sottolinea: “Proseguiamo nel lavoro comune per difendere e valorizzare il nostro territorio. La situazione infrastrutturale della nostra provincia necessita di un cambio di passo urgente. Le notizie relative alla Cremona-Mantova ci preoccupano, anche perché si collocano in un contesto di carenze sul piano dei trasporti che stanno sempre più esasperando i cittadini della provincia di Cremona”. “L’incontro di martedì sera – conclude Salini – dimostra una volta di più che il lavoro avviato in questi mesi all’interno di Forza Italia e nel dialogo con i tanti amministratori di liste civiche del territorio è la strada giusta per tornare a mettere sul tavolo i problemi concreti della nostra provincia e impegnarsi per trovare soluzioni. Un percorso appassionante, su cui proseguiremo con impegno e passione”.

© Riproduzione riservata
Commenti