Commenta

Torrone: dopo il successo
del primo week end, Cremona
si prepara al gran finale

La Festa del Torrone di Cremona è partita col botto. Il primo weekend della festa più golosa d’Italia ha registrato, complice il ricchissimo programma, le iniziative, gli spettacoli e le degustazioni presenze record rispetto il pari periodo degli scorsi anni.

Più di 180mila sono stati i visitatori che sono accorsi nella città del Torrazzo, da tutta Italia, per immergersi nella festa e nei suoi sapori. 500 camper, 150 bus, 70 guide locali impegnate in tour cittadini, 4000 ingressi registrati all’Info Point Cremona, 600 ingressi ai Musei Civici, 2400 al Museo del Violino, 5750 visitatori al Palazzo Comunale, 10.000 fette della torta di compleanno Rivoltini distribuite alla folla, 30.000 lecca lecca al torrone venduti.

E il weekend che sta per aprirsi promette un successo maggiore, con ancora molte sorprese da proporre per la gioia di chi verrà a Cremona. A partire dalla costruzione gigante in torrone Sperlari, quest’anno dedicata a Mina come l’intera kermesse, e il Torrone d’Oro, riconoscimento che premia chi rappresenta Cremona ed il suo territorio in Italia e nel mondo. Il regista Marco Tullio Giordana e la produttrice e sceneggiatrice Cristiana Mainardi, cremasco il primo e cremonese la seconda, saranno i premiati del Torrone d’Oro domenica pomeriggio. Infine grande attesa per lo spettacolo finale, momento eccezionale e travolgente che esprimerà suggestive ambientazioni, grandi effetti scenografici e musiche coinvolgenti. Assolutamente da non perdere.

© Riproduzione riservata
Correlati
Commenti