Commenta

Giandomenico Auricchio
riconfermato presidente
di Unioncamere Lombardia

Il Consiglio di Unioncamere Lombardia, composto dai Presidenti e dai membri della Giunta delle Camere di Commercio lombarde, ha confermato per acclamazione Gian Domenico Auricchio, Presidente di Assocamerestero dal 2015 e della Camera di Commercio di Cremona, Presidente di Unioncamere Lombardia.

Tra i tanti riconoscimenti conferiti al Presidente di Assocamerestero spiccano la nomina a Cavaliere del Lavoro conferitagli dall’allora Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano e il prestigioso premio “Guido Carli” per l’importante impegno in campo economico a sostegno delle imprese italiane e Made In Italy.

BIOGRAFIA

Gian Domenico Auricchio è nato a Parma il 31 marzo 1957 e risiede a Cremona. Fra le molte cariche attualmente ricoperte, oltre che Presidente della Camera di commercio di Cremona (dal 2003) è amministratore delegato della Gennaro Auricchio SpA dal 1992, Vice Presidente di Unioncamere Nazionale e di Assocamere Estero. Nel 2010 è stato nominato Cavaliere del Lavoro ed ha ricevuto dal Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano il premio “Leonardo Qualità Italia 2009”. Nel 2011 gli è stato conferito il premio “Guido Carli” per l’impegno in campo economico. Ha ricoperto diversi incarichi in Confindustria ed in particolare è stato presidente di Federalimentare per il quadriennio 2007-2010 e membro del Comitato di Presidenza di Confindustria dal maggio 2004 al maggio 2008.

© Riproduzione riservata
Commenti