Commenta

Campionati Regionali
Indoor Rowing, buoni
risultati per la Baldesio

La Canottieri Baldesio ha partecipato lo scorso week end ai Campionati Regionali Indoor Rowing organizzati dal Cus Bergamo in collaborazione con il Comitato FIC Lombardia che si sono svolti al Centro Sportivo Italcementi, di Bergamo. E’ l’ultimo dei appuntamenti remieri per l’anno 2018 in attesa che si apra ufficialmente la nuova stagione, che ripartirà da Pisa, il 27 gennaio sul Canale dei Navicelli con il Campionato Italiano di Gran Fondo per doppi e quattro senza. Cinque ore di regate, con partenze ogni dieci minuti, hanno portato all’assegnazione dei ventidue titoli di Campione di Lombardia. Per la Canottieri Baldesio da segnalare l’ottimo argento di Alessandro Baldrighi nella categoria Junior e il piazzamento di Matteo Lusiardi, primo della sua serie e settimo assoluto tra i Cadetti.

Bene i ragazzi cremonesi che hanno partecipato numerosi e con un prezioso sostegno ai piccolini, alcuni dei quali alla prima esperienze in gara. Applausi per Andrea Politi e Kevin Brahja (Allievi A allenati da Lorenza Romagnoli) che nella batteria promozionale sulla distanza di 250 metri si sono aggiudicati rispettivamente un primo e un terzo posto; del gruppo faceva parte anche Thomas Mantovani (Allievo B1), che ha affrontato la gara sulla più impegnativa distanza dei 1000m. L’allenatore Alessandro Montaldi ha accompagnato alla prima esperienza assoluta gli Allievi B2, Alessandro Viola ed Emma Pegorari, e gli Allievi C, Vincenzo Gravante e Agnese Cantoni, che hanno coperto i 1500 metri. In gara con l’entusiasmo di sempre anche le promettenti Sofia Aniber e Lucia Monfredini, Allievi B2, rispettivamente sesta e ottava su 17 atlete in gara. Tra gli Allievi C al via anche con Riccardo Pedroni, Giacomo Contardi, Bernardo Favini, Matteo  Gregori e Loris Gregorio.

Tra i Cadetti da segnalare il buon risultato di Matteo Lusiardi, primo della sua batteria e 7 assoluto e i piazzamenti di Paolo Gregori, Tommaso Genzini e Leonardo Hu. Tra i Ragazzi, allenati da Angelo Gamba e Simone Raineri si sono messi in evidenza, sulla più impegnativa distanza dei 2000 metri, Riccardo Erbì con un settimo posto, Valentina Kercuku (ottava) e Mario Guareschi al primo anno di categoria, che ha migliorato la sua prestazione giungendo 15esimo.  Ma la soddisfazione più grande è arrivata nella penultima gara di giornata, categoria Junior con l’argento di Alessandro Baldrighi, capace di superare atleti di alta levatura, quale Lorenzo Manigrasso della Tritium giunto terzo, e il quarto posto di Marco Brancaccio; sesto e settimo Jacopo Murabito e Giorgio Pattoni.

In settimana a Pusiano si è svolta anche la tappa lombarda del Tour Tecnico conoscitivo del Capo Allenatore Junior maschile Valter Molea. All’appuntamento, dedicato agli atleti delle società lombarde, hanno partecipato 18 atleti insieme a numerosi tecnici societari. La giornata si è snodata tra test remoergometrici, uscita in barca e analisi conclusiva con i commenti tecnici su quanto emerso dalla giornata di lavoro. Per la Baldesio Angelo Gamba, che ha accompagnato gli atleti Marco Brancaccio e Alessandro Baldrighi, si è detto molto soddisfatto dell’esperienza vissuta dei suoi ragazzi, al di là della prestazione ottenuta, anche per i valori che sicuramente potranno trasmettere al resto del gruppo.

Per Baldrighi e Brancaccio si tratta della prima vera occasione per mettersi in mostra a livello nazionale in vista del prossimo anno agonistico che vede in calendario l’Europeo Junior ad Essen, in Germania, il 18 e 19 maggio, e il Campionato del Mondo Junior in programma a Tokyo dal 7 all’11 agosto, considerato test event dei Giochi Olimpici di Tokyo 2020

© Riproduzione riservata
Commenti