Ultim'ora
2 Commenti

Ruba un cellulare e lo
vende ad un compaesano
di 17 anni: denunciati

I carabinieri hanno denunciato due ragazzi di 18 e 17 anni, rispettivamente per furto con destrezza e ricettazione. I due sono risultati entrambi disoccupati, pregiudicati e residenti a Corte de’ Cortesi con Cignone. N.Y. nato a Manerbio (Brescia) nel 2000 è stato infatti individuato come responsabile di un furto con destrezza verificatosi nei giorni scorsi a Paderno Ponchielli. In particolare, ad essere rubati, son stati un cellulare del valore di 600 euro e una decina di cover di proprietà di un 21enne del paese. I successivi accertamenti hanno permesso ai miliari di appurare che il 18enne aveva ceduto la refurtiva ad un 17enne nato in Bulgaria (ma cittadino italiano) dietro un corrispettivo di denaro non meglio indicato. Il bottino è stato quindi recuperato e restituito all’avente diritto a seguito di una perquisizione domiciliare.

© Riproduzione riservata
Commenti