Commenta

Musica al museo, il 16/12
concerto da camera con
gli allievi del liceo 'Stradivari'

I solisti e le formazioni da camera del Liceo musicale ‘A. Stradivari’ sono i protagonisti del Concerto da camera, curato dal Maestro Francesco Molmenti, che si tiene domenica 16 dicembre, alle ore 11, nella Sala Manfredini del Museo Civico ‘Ala Ponzone’. In programma Valses Poéticos di Enrique Granados (1867 – 1916), eseguito da Fabiola Miglietti, chitarra (Conservatorio Monteverdi) e dal M° Francesco Molmenti, chitarra. A seguire Camilo Battiston, pianoforte, eseguirà Improvviso op. 90 n. 1 di Franz Schubert (1797 – 1828), quindi Caterina Madini, sassofono, e il M° Ester Fusar Poli, pianoforte, eseguiranno Aria di Eugène Bozza (1905-1991) e Adagio n. 5 di Franz Wilhelm Ferling (1796 –1874).

Margherita Ceruti, violino e Anja Regonelli, pianoforte, si cimenteranno con Allegro dalla Sonata per violino e pianoforte e op. 24 n. 5 ‘La Primavera’ di Ludwig van Beethoven (1770 – 1827), Frieda Gianella, pianoforte, Martina Madini, saxofono, e Matilde Tamburelli, clarinetto, proporranno Rêverie dal Trio Miniatures op. 18 (adattato da Monica Pizzigoni per clarinetto, saxofono e pianoforte) di Paul Juon (1872 – 1940). Chiuderanno l’intrattenimento musicale Margherita Ceruti, violino, Yeeun Kim, violino, M° Angela Alessi, viola, e Marco Mauro Moruzzi, violoncello, eseguendo Allegro dal Quartetto K 421 di Wolfgang Amadeus Mozart (1756 – 1791) e Andante cantabile dal Quartetto n. 1 di Pëtr Il’ič Čajkovskij (1840 – 1893).

Il Concerto da camera è inserito nella rassegna ‘Musica Al Museo’ realizzata con la collaborazione del Comune di Cremona, il Sistema Museale con l’Istituto Superiore di Studi Musicali Claudio Monteverdi di Cremona, il Liceo Musicale A. Stradivari di Cremona e la Scuola primaria ‘Trento Trieste’ ad indirizzo musicale (Istituto Comprensivo Cremona Uno). L’ingresso è libero e gratuito sino ad esaurimento dei posti. Chi volesse abbinare al concerto la visita al Museo Civico ‘Ala Ponzone’ e alla mostra Il Regime dell’Arte – Premio Cremona 1939 – 1941 deve munirsi del biglietto d’ingresso.

© Riproduzione riservata
Commenti