Un commento

Vanoli, domenica 16 a
Pesaro sfida con vista
final-eight di Coppa Italia

(foto Sessa)

Il match di domenica (inizio ore 19.05) tra Vuelle Pesaro e Vanoli Cremona riveste una certa importanza per entrambe le contendenti che dovranno scendere da subito sul parquet con il giusto atteggiamento. Per i padroni di casa la sconfitta di misura nel turno precedente ad Avellino ha dato un ulteriore certezza: il gruppo di coach Massimo Galli sta dimostrando di essere all’altezza della situazione e di lottare alla pari contro avversarie di fascia superiore.

L’allenatore ha sicuramente in mano una squadra dal tasso qualitativo più alto rispetto a quello degli anni passati ed ha avuto il merito di far convivere elementi di forte personalità garantendosi la fiducia della società e dei tifosi sempre molto calorosi ed attenti. La Vuelle Pesaro, essendo un team giovane e dinamico, ha margini di miglioramento: il nucleo degli italiani può crescere e da loro passerà molto anche della crescita della squadra. Tra i protagonisti del roster McCree, Shashkov, Blackmon, Artis, Murray, Mockevicius, Ancellotti, Monaldi, Zanotti,

La difesa è ben organizzata e da qui vengono costruite efficaci azioni offensive. I marchigiani sono cresciuti in poco tempo ed inanellando una serie di risultati positivi si sono portati nella zona mediana della graduatoria. Possono contendere ai biancoazzurri l’accesso alle ‘final-eight’ di Coppa Italia 2019 che, come noto, sono riservate alle prime otto in classifica al termine del girone di andata. Resta comunque la salvezza l’obiettivo primario per Pesaro e Vanoli. Il sodalizio di coach Meo Sacchetti, come ha già fatto in altre occasioni, dovrà essere consistente e reagire sempre con prontezza alla fisicità dei locali.

Marco Ravara

© Riproduzione riservata
Commenti
  • MENCIA

    forza ragazzi