2 Commenti

Cremona soffoca:
smog da tre giorni
di nuovo sopra il limiti

E’ stata di breve durata la tregua dallo smog: ormai da tre giorni i livelli delle polveri sottili sono tornate a crescere, con valori che hanno toccato, nella giornata dell’Epifania, gli 89 microgrammi per metro cubo alla colonnina di via Fatebenefratelli e di 84 nelle altre due, in piazza Cadorna e a Spinadesco. Valori altissimi anche sul territorio: a Crema 91 µg/m³ e a Soresina 80. Molto alte anche le più famigerate Pm2,5, che misurano 75 µg/m³ a Spinadesco, 67 in via Cadorna e 69 in via Fatebenefratelli.

La situazione tra l’altro potrebbe peggiorare tra oggi e domani: secondo le previsioni di Arpa Lombardia le condizioni meteorologiche sono particolarmente favorevoli all’accumulo di polveri sottili. Se la situazione non dovesse migliorare, quindi, giovedì l’amministrazione comunale di Cremona dovrà decidere se attivare i blocchi di primo livello, che prevedono una serie di restrizioni al traffico veicolare, compreso il blocco alle auto diesel Euro 4.

© Riproduzione riservata
Commenti
  • Mario Rossi SV

    Strano, con tutte le nuove piste ciclabili…

  • Illuminatus

    Valori record proprio durante la festa di Epifania, quando tutti gli uffici, aziende, corrieri, scuole, ecc ecc sono chiusi e sono di conseguenza molte meno auto in giro. Qualcosa non torna…