Commenta

Vanoli, domenica 13 gennaio
al PalaRadi arriva Reggio
Emilia per chiudere l'andata

(foto Sessa)

La Vanoli Cremona si appresta a chiudere un girone d’andata che già si può considerare soddisfacente. I biancoazzurri hanno, come noto, intascato in anticipo il voucher per le Final-eight di Coppa Italia di febbraio a Firenze. E’ non è cosa da poco essere tra le prime otto migliori squadre della serie A1. Domenica 13 gennaio alle 19.05 al Palaradi sarà di scena la Grissin Bon Reggio Emilia che a sua volta sta cercando di risalire posizioni in classifica. A Cremona la Pallacanestro Reggiana sarà orfana di due importanti giocatori Niccolò De Vico e Pedro Llompart: il primo accusa una distorsione di secondo grado al legamento peroneo-astragalico della caviglia destra e dovrà osservare un periodo di riposo e terapie riabilitative di circa 15 giorni. Il secondo ha riportato una lesione muscolare al soleo della gamba sinistra ed i tempi di recupero sono stimabili in circa tre settimane.

Tutto questo, però, non deve distrarre Diener e compagni che devono evitare di pensare di avere già in tasca la vittoria. Sono in situazioni come queste che l’avversario mostra massima grinta e carattere vendendo cara la pelle. L’inserimento di un elemento di elevato spessore come Kevin Rivers (ha disputato 145 gare in Eurolega con società come Real Madrid e Panathinaikos realizzando più di 1200 punti) ha fatto aumentare la qualità del team di coach Cagnardi. Nel roster troviamo anche l’ex Vanoli Gaspardo, Allen, Ortner, Aguilar, Mussini, Candi, Vigori, Cervi: tutti giocatori di buon livello. La Grissin Bon è un mix di giovani e veterani e sta acquisendo sempre più sicurezza e fiducia con continui progressi in fatto di gioco. La Vanoli domenica scorsa è tornata dalla laguna veneta con l’amaro in bocca per aver disputato in attacco la peggiore prestazione del girone. Il sodalizio di coach Sacchetti non vorrà deludere ancora i suoi sostenitori, ma regalare loro una vittoria per terminare in bellezza il girone. Il girone di ritorno, infine, si aprirà nuovamente al PalaRadi contro Trento.

Marco Ravara

© Riproduzione riservata
Commenti