Cronaca
Commenta

Consorzio Target, protesta dei lavoratori il 22 gennaio davanti alla Prefettura

Aria di agitazione in una cooperativa del consorzio Target, che effettua servizi di logistica a Soresina, i cui dipendenti sono sul piede di guerra a causa di una serie di problematiche, tra cui ” la presenza del caporalato ed il fatto che si sono verificati atti vandalici nei confronti di vetture dei nostri delegati” evidenzia Luca Erfini, della Confederazione Usb di Cremona.

A questo proposito i lavoratori incroceranno le braccia davanti alla Prefettura dalle 11 alle 13 di martedì mattina (22 gennaio) in concomitanza con un incontro istituzionale che si svolgerà presso la stessa Prefettura allo scopo di trovare una mediazione tra lavoratori e datore di lavoro.

© Riproduzione riservata
Commenti