Un commento

Prima nevicata
sulla città, ma
senza disagi

La prima neve ha iniziato a scendere all’alba sul territorio cremonese: prima nei paesi del territorio, sul Cremasco in particolare, poi poco a poco la nevicata è iniziata anche in città e sembra non voler smettere, anche se secondo le previsioni nel pomeriggio dovrebbe trasformarsi in pioggia. Per il momento le strade sono ancora percorribili, anche grazie al Piano sale e neve elaborato dai tecnici del Comune di Cremona con Aem, e al fatto che durante la notte ha piovuto, ma i fiocchi scendono copiosi.

Nei giorni scorsi sono state effettuate le operazioni di salatura delle strade per evitare formazioni di ghiaccio, lungo il ring, rotatorie, sottopassi e vie di penetrazione alla città. L’obiettivo primario del Piano è quello di garantire la fruizione in sicurezza della viabilità delle strade principali e permettere l’accesso ai servizi pubblici e il loro funzionamento.

Il Piano neve prevede anche l’attivazione delle lame spazzaneve in occasione di nevicate con depositi al suolo significativi. Nel caso di precipitazioni con accumulo al suolo entreranno in azione le 50 lame disponibili con la pulizia delle strade che interesserà contemporaneamente, nei limiti di operatività dipendenti dalle circostanze, tutte le zone della città. In parallelo alle operazioni di sgombero neve sulle strade con le lame, è previsto un piano di attività complementari, gestite con squadre manuali e mini pale meccaniche, per la pulizia dei marciapiedi, degli accessi alle scuole e agli edifici pubblici, secondo un programma d’intervento prestabilito.

© Riproduzione riservata
Commenti
  • Graziano Ansaldi

    Ah ,perché quei 2 fiocchi che sono scesi voi la chiamate nevicata ??